Scuderie

Vittorie e podi per Magliona Motorsport all’Alghero Scala Piccada

Con i cinque portacolori impegnati nella gara di casa titolata CIVM: Cossu, Mannu, i fratelli Pisano e Sanna.
Ufficio Stampa 19 Luglio 2021

Sassari – La scuderia Magliona Motorsport applaude ai risultati ottenuti nel round di casa del Campionato Italiano Velocità Montagna (CIVM), disputato lo scorso weekend in Sardegna alla 60^ Alghero Scala Piccada. Tra vittorie e podi conquistati il bottino è pieno per i cinque portacolori della compagine sassarese. Missione compiuta e punti importanti per il TIVM Centro incamerati per Gerolamo Campus. (terzo di E1 e secondo dic classe 1.6 Turbo). Il pilota di Sassari torna da Alghero con un brillante terzo posto di gruppo E1 e secondo di classe 1600 Turbo al volante della fida Fiat Uno Turbo rossa, con la quale a dispetto della concorrenza tricolore ha migliorato il quarto posto ottenuto nel 2020.

Al volante della Renault Clio con la quale sta già disputando la stagione dei rally Giuseppe Mannu ha invece ottenuto il terzo posto di gruppo A. Il pilota di Osilo ha cercato di ottimizzare l’ottima conoscenza del tracciato sardo per migliorare il feeling con l’agile berlina francese, con la quale ha anche vinto la classe A-2000. Sempre di Osilo sono gli altri tre alfieri della Magliona Motorsport entrati in azione ad Alghero. Entrambe su Citroen Saxo, Andrea Pisano si è aggiudicato il gruppo ProdE e la classe 1600 al ritorno alle competizioni dopo ben sei anni di inattività agonistica, mentre il fratello Luca Pisano in classe è secondo a completare la doppietta. Medaglia d’argento anche per Marcello Sanna, al via con la Renault Clio Rs sulla quale ha concluso secondo in classe ProdS-2000.

Il presidente della scuderia Omar Magliona ha dichiarato nel post-gara: “Siamo contenti dei risultati, ma soprattutto del comportamento generale dei nostri alfieri, che nella cronoscalata di casa hanno dato il massimo. Per noi Alghero è un appuntamento sempre molto importante e particolarmente emozionante. Siamo felici di esserne stati protagonisti con tante auto e in diverse categorie”.

60ª Alghero Scala Piccada