CEM Cronoscalate 37ª Rampa Internacional da Falperra  

Terminate le prove della 37ª Rampa Internacional da Falperra

Terminate le prove ufficiali della 37ª Rampa Internacional da Falperra in Portogallo valida come terza prova del Campionato Europeo della Montagna.
Redazione 7 Maggio 2016

Purtroppo, come da previsioni, i risultati sono stati stravolti dalle condizioni atmosferiche avverse che hanno condizionato le prestazioni dei piloti nella seconda e nella terza manche di prove. Nell’unica manche corsa senza la pioggia, ma sull’asfalto reso umido da quella caduta ieri ed in nottata, il miglior tempo è stato di Christian Merli con la sua Osella FA30 motorizzata RPE e gommata Avon. Il tempo di 2:09.862 è rimasto il migliore di tutta la giornata, fermo restando che, nella seconda salita di prove e fino alla partenza di Andrea Bormolini si correva nelle condizioni prima descritte. Bormolini veniva stoppato in partenza per recuperare la vettura di Petr Vitek e nell’attesa si è presentata la, purtroppo attesa, pioggia. Tutto stravolto e miglior tempo di Angela Vilarino partita con l’asciutto ed autrice di un ottimo tempo finale con 2:14.293. Nella prima salita il secondo miglior tempo è stato ottenuto da Simone Faggioli e la sua Norma F20C motorizzata Zytek e gommata Pirelli con un crono di 2:09.977 seguito dal compagno di Team Andrea Bormolini e la Osella CN con 2:21.392. Nella seconda salita, detto di Angela Vilarino, secondo tempo di Simone Faggioli con 2:16.080 e terzo di Christian Merli con 2:20.334. La terza salita di prove ha visto primeggiare Simone Faggioli con 2:14.633 seguito dall’altro compagno di Team Paride Macario con 2:21.413 e da Christian Merli con 2:26.374. Non hanno preso parte alla prima salita Fausto Bormolini e Renzo Napione. Bormolini ha corso nelle successive prove e con le pessime condizioni atmosferiche già descritte con il miglior tempo di 2:44.560 ottenuto nella terza salita mentre Napione ha portato al termine la sola seconda manche di prove con il tempo di 3:22.769. Ottimi tempi anche per gli altri italiani presenti a questa trasferta portoghese. Terzo in CN Marco Capucci con 2:27.509 (prima salita) Primo in E2SH Fulvio Giuliani con la sua Delta in 2:39.427 (terza salita) in gruppo N primo O Play con 2:41.043 ottenuto nella seconda salita e terzo Tonino Cossu con 2:58.038 ottenuto nella prima salita di prove.
In corso di svolgimento la prima salita di gara. Le altre due si svolgeranno domani a partire dalle ore 9:00. La classifica finale sarà stilata in base ai due migliori risultati ottenuti nelle salite di gara.