Cerca Cerca

Piloti

Tappa Austriaca per l’europeo della montagna e per Paride Macario.

Tappa austriaca per l'europeo della montagna e per Paride Macario, impegnato con la sua Osella FA30 nel veloce tracciato della Rechbergrennen

Claudio Roselli 21 Aprile 2016

Dalla Francia all’Austria nel giro di un settimana. L’Europeo della montagna è subito entrato in presa diretta per Paride Macario, che dai tornanti di Col Saint Pierre si sposta ora sui 5050 metri della Rechbergrennen con l’Osella Fa 30 preparata dal Team Faggioli e gommata Pirelli.Sabato 23 e domenica 24 aprile si corre infatti la 45esima edizione di questa competizione (nonché seconda prova del Cem 2016) e il giovane portacolori della scuderia Speed Motor di Gubbio non è intenzionato a cullarsi sugli allori: il terzo posto assoluto a Saint Jean du Gard, che diventa secondo a livello di gruppo D/E2-SS, ha sottolineato l’ottimo esordio nella kermesse continentale per il 27enne bresciano; si è trattato per lui di una eccellente iniezione di fiducia, ma adesso bisogna voltare pagina perché inizia un capitolo nuovo e diverso anche nelle prerogative: il tracciato di Rechberg è infatti più veloce e richiede sia potenza nel motore che coraggio sull’acceleratore, per cui sarà un altro test indicativo per la crescita di Macario, che visionerà bene ogni particolare del percorso per arrivare preparato alle prove ufficiali di sabato e alla gara di domenica.

 

Rechbergrennen 2016

Ultime Gare Effettuate


Cerca un Calendario in Archivio

Se vuoi restare aggiornato metti
“Mi piace”
nella pagina Facebook