Cronoscalate Piloti

Stop forzato al CIVM di Rosario Iaquinta

Rosario Iaquinta valuterà programmi alternativi quando le condizioni della mano destra lo permetteranno, per adesso il Campionato Italiano Velocità Montagna non prosegue per lui.
AciSport 23 Giugno 2015

Il driver di Castrovillari accusa ancora le conseguenze dl colpo preso per un’uscita di strada a Verzegnis lo scorso maggio con la Osella PA 21 EVO.

Un colpo alla mano che sembrava dovesse risolversi nel corso della notte, infatti, Iaquinta prese immediatamente il via della seconda manche di prove. Ma nel giorno delle due gare le condizioni si sono presentate più critiche del previsto e dopo vari rinvii ed un tentativo di rimettersi l volante in una gara di TIVM, adesso il portacolori della Scuderia Vesuvio ha preso la decisione definitiva.

-“Sono molto amareggiato ho sperato fino all’ultimo di tornare in gara ad Ascoli – ha detto Iaquinta – le conseguenze alla mano sono più complicate di quanto pensassi. Vuol dire che penseremo a qualcosa di alternativo appena possibile”-