Cerca Cerca

Scuderie

Speed Motor presente alla Sarnano-Sassotetto con 9 piloti

SPEED MOTOR PRESENTE CON 9 PILOTI ALLA SARNANO-SASSOTETTO, PRIMA PROVA DEL CAMPIONATO ITALIANO DI VELOCITA’ IN MONTAGNA 2016

Ufficio stampa 29 Aprile 2016

GUBBIO – Sono 9 piloti della scuderia Speed Motor di Gubbio che prenderanno il via sabato 30 aprile e domenica 1° maggio alla cronoscalata automobilistica Sarnano-Sassotetto, 26esimo trofeo “Ludovico Scarfiotti”, prima prova del campionato italiano di velocità in montagna (Civm) 2016 e anche del relativo trofeo (Tivm). Grande concentrazione nel gruppo E2SS, quello delle “formula”, dove troviamo ben tre portacolori nella classe 3000 a contrastare il grande favorito e detentore del titolo tricolore, Christian Merli: si tratta dei piloti di punta Michele Fattorini di Porano su Lola B99; Adolfo Bottura (campione italiano nel 2014), trentino e reduce dall’assoluto conquistato domenica scorsa alla Salita del Costo su Osella Fa 30 e Andrea Picchi; l’eugubino è tornato in forza alla Speed Motor e si presenta con la Lola Zytek Evo. Anche nella classe 2000, comunque, sono in due: c’è l’altro trentino Giancarlo Graziosi su Tatuus Formula Master e c’è il sassarese Sergio Farris, che torna a gareggiare con la Formula Master.

bottura trofeo fagioli 2015

Per loro, una sfida non meno avvincente contro i vari Gino Pedrotti, Diego Degasperi e Graziano Buttoletti, mentre nella classe 1600 esordisce l’under 25 Filippo Ferretti su Tatuus Formula Renault. È atteso da una dura battaglia il tuderte Romano Fortunati su Ligier nella classe 3000 della E2SC contro il favorito e pluricampione Simone Faggioli e contro il sardo Omar Magliona (entrambi su Norma M20 Fc), che ha cambiato vettura e categoria dopo i tanti titoli vinti nella Cn, dove su Osella Pa 21/J è di scena un altro sardo della Speed Motor, Giuseppe Vacca, unico partente nella classe 1600. Completa il lotto la fiammante Lancia Delta di Marco Sbrollini da Pergola nella classe 3000 della E1 Italia: assente Fulvio Giuliani, gli avversari da battere sono Manolo Campetti e l’esperto Roberto Di Giuseppe su Alfa Romeo 155. Caccia aperta, dunque, alle vittorie di classe e ai piazzamenti d’onore nel primo importante test della stagione sugli 8877 metri di un tracciato da coprire in manche unica. Prove ufficiali sabato 30 aprile con inizio alle 9.00 e gara domenica 1° maggio dalle 12.00 in poi.

Prossime Gare in Calendario

Ultime Gare Effettuate

5 Luglio 2020


Cerca un Calendario in Archivio

Se vuoi restare aggiornato metti
“Mi piace”
nella pagina Facebook