Piloti

Simone Faggioli debutto da record con Pirelli

In Francia vittoria e record del tracciato per il pilota e la sua Norma alla prima ufficiale con la nuova casa di pneumatici
Ufficio Stampa 13 Aprile 2015

Simone Faggioli non ha deluso le aspettative di tutti i suoi sostenitori e questo week end alla prima prova di campionato europeo a Col St Pierre, in Francia, ha sbaragliato la concorrenza guadagnando la prima posizione assoluta ed abbassando con il tempo di 02’19”545 di quasi un secondo il record stabilito da lui stesso lo scorso anno al debutto con Norma.

Numerosi gli aspetti sui quali lavorare alla vigilia della gara, in primis i nuovi pneumatici Pirelli e le evoluzioni aerodinamiche della sua Norma M20FC. La squadra del Faggioli Racing Team assieme a Norbert Santos e Guillem Roux di Norma ed a Terenzio Testoni di Pirelli ha permesso che tutto funzionasse per il meglio offrendo al pilota fiorentino una vettura in grado di essere guidata alla vittoria ed al record.

Il fine settimana soleggiato e la grande presenza di pubblico hanno fatto da cornice a questo ottimo debutto di stagione. Unica nota negativa una piccola avaria elettrica che non ha consentito a Faggioli di migliorarsi ulteriormente nella seconda manche di gara, ne tantomeno di prendere parte alla terza.
Sul podio insieme a Faggioli, porta colori Best Lap, per la classifica europea FIA, secondo il lussemburghese David Hauser su Wolf seguito dal ceco Otakar Kramski su F3000.

A fine gara Simone Faggioli commenta così la sua prestazione: “Sono contento del lavoro di sviluppo che è stato svolto sulla macchina e con Pirelli. Prima delle prove molte erano le incognite da testare, ma abbiamo trovato la strada giusta ed è arrivato il risultato. I nuovi pneumatici si sono comportati secondo le mie aspettative e questo mi fa ben sperare per la stagione, che però è ancora lunga… Ringrazio tutti i tifosi e sostenitori, il mio team, Pirelli e Norma che hanno fatto un gran lavoro di squadra e la mia scuderia Sport Made in Italy”.

Prossima tappa a Rechberg in Austria dove il 25 e 26 aprile si svolgerà la seconda prova del campionato europeo montagna.

43ª Col Saint Pierre