Cronoscalate 73ª Course de Côte de Saint Ursanne  

Paride Macario costretto a rinunciare alla St. Ursanne per problemi fisici

PROBLEMI FISICI PER PARIDE MACARIO, COSTRETTO DOPO LA PRIMA PROVA UFFICIALE A DARE FORFAIT ALLA 73ESIMA COURSE DE COTE DE SAINT URSANNE
Ufficio Stampa 21 Agosto 2016

Problemi alla schiena hanno costretto Paride Macario a dare forfait alla 73esima edizione della Course de Cote de Saint Ursanne, tappa svizzera – la numero 10 stagionale – del campionato europeo della Montagna 2016. Il 27enne pilota bresciano della scuderia Speed Motor di Gubbio, che guida un’Osella Fa 30 preparata dal Team Faggioli e gommata Pirelli, ha soltanto disputato la prima sessione di prove ufficiali, al termine della quale era terzo nella classe 3000 della D/E2-SS dietro Christian Merli e il beniamino di casa Joel Volluz. Poi, i persistenti fastidi fisici hanno avuto il sopravvento e per lui la gara è saltata. Prossimo appuntamento il 3 e il 4 settembre in Slovenia, con la cronoscalata di Bistrica.