Scuderie

Ottimo debutto nel CIVM per Samuele Cassibba e a sua NOVA Proto NP01 al 57° Trofeo Luigi Fagioli

Secondo di classe e quinto assoluto; grande prova anche di Pietro Ragusa che ha vinto la classe 1.6 Turbo
Catania Corse 29 Agosto 2022

Nella incomparabile cornice della più bella città medievale, Gubbio, la Catania Corse ha partecipato con otto piloti al 57° trofeo Luigi Fagioli con ottimi risultati.

E’ stata l’occasione del rientro nel CIVM per Giovanni e Samuele Cassibba, quest’ultimo al volante della splendida NOVA Proto NP 01 al primo confronto diretto con gli avversari del Campionato Italiano, ed è stato un debutto molto soddisfacente perché il giovane comisano per la prima volta è riuscito a completare tutte le salite di prova e gara senza i problemi di gioventù che lo hanno bersagliato negli appuntamenti precedenti: il risultato è un eccellente secondo posto di classe e quinto assoluto; per il papà Giovanni invece terzo gradino del podio di classe.

Pietro Ragusa

Autore di una prestazione maiuscola è stato Pietro Ragusa, che, al debutto assoluto nella gola del Bottaccione, ha messo alle spalle i migliori interpreti della classe 1.6 Turbo del CIVM, piazzandosi anche terzo di Gruppo, nonostante sia stato costretto a ripetere gara uno perché fermato a 200 metri dall’arrivo con bandiera rossa, con le gomme totalmente fuori temperatura, ed è riuscito anche a mantenere la calma di fronte alla sfuriata, del tutto fuori luogo, della direzione gara quando ha chiesto di rifornire, dato che il regolamento lo prevede.

Davide Ignaccolo

Piazzamenti nelle rispettive classi per Davide Ignaccolo, Giuseppe Noto e Riccardo Cuscunà, eccellente secondo posto per Saverio Basile nelle Bicilindriche Gruppo 2 ed amaro ritiro sulla linea di partenza di Gara uno per Davide Gravina per la rottura di un semiasse.

Giuseppe Noto

L’appuntamento si sposta in Sicilia per la Monte Erice

Giovanni Cassibba

57° Trofeo Luigi Fagioli