Piloti

Merli 2° in gara 1 nella 43ª Cronoscalata della Castellana

Un fine settimana faticoso ed amaro Christian Merli, impegnato nella 43ª Cronoscalata della Castellana in provincia di Orvieto. Due manche di 6,190 chilometri.
Maurizio Frassoni 10 Maggio 2015

Al volante dell’Osella FA30 EVO spinta dal propulsore inglese RPE V8 3000, il portacolori della Scuderia Vimotorsport agguanta un secondo posto in Gara 1, mentre è costretto al ritiro in Gara 2 per uscita di strada.

Le prove

Nella prima manche di prove s’impone il pilota di casa Michele Fattorini, portacolori del Trentino Team, con l’Osella PA 2000. Merli, all’esordio in questa gara, è secondo a 7”54. Nella seconda manche c’è sempre Fattorini in vetta, mentre Merli riduce il divario a 3”95.

Gara 1

Al vertice Fattorini. Merli, in seconda posizione, è a 1”83. In tre salite s’è migliorato d’una decina di secondi.

Gara 2

Ancora Fattorini in vetta, mentre Merli è costretto al ritiro.

L’amaro commento del driver di Fiavè

“Usciti da una curva veloce, abbiamo cercato di tenere la nostra sport, ma due ruote sono finite sull’erba. Non abbiamo potuto fare nulla, la macchina s’è scomposta ed abbiamo sbattuto”.

Il podio di Gara 1

1°Fattorini (Osella PA 2000), 2° Merli (Osella FA30 Evo RPE) a 1”83, 3° Di Fulvio (Osella PA 20 S) a 9”88.

Il podio di Gara 2

1° Fattorini (Osella PA 2000), 2° Cinelli (Lola B99/50) a 12”98, 3° Di Fulvio (Osella PA 20S) a 13”53.

Il podio per somma di tempi

1° Fattorini (Osella PA2000), 2° Di Fulvio (Osella PA 20S) a 23”41, 3° Cinelli (Lola B99/50) a 26”04

43ª Cronoscalata della Castellana