Piloti

Martina Raiti, dopo gli ottimi risultati nella Coppa Teodori ci prova al Bondone

La driver trapanese, dopo gli ottimi risultati alla 60ª Coppa Paolino Teodori si lancia nell'impresa di scalare il Monte Bondone
Trapani Corse 30 Giugno 2021

Il 2021 Martina Raiti lo ha programmato per essere l’anno del completamento della conoscenza dei tracciati del CIVM-TIVM. Così domenica scorsa è stata ad Ascoli, prima volta alla Coppa Paolino Teodori; Su un tracciato difficile, veloce a suo modo infido per le insidie, una prestazione che ha sorpreso un po’ tutti, una prestazione che, senza esagerare, definiamo molto, molto buona. Vincitrice della Coppa Dame, ottimo tempo, seppur a suo dire ancora migliorabile (sotto i 2’40’’ pensava di poter scendere) con la sua Osellina di 1600cc., costretta nella classe superiore dei CN 2000cc, ha colto un 4° posto di Gruppo, sfiorando il podio per pochi centesimi (0,216), gli “uomini” hanno tremato….

Gran risultato quindi e la cosa che più sorprende di Martina è la crescita complessiva del “pilota”, in consapevolezza, autostima, acquisizione di conoscenza tecnica del mezzo. Ma anche qualcosa in più: il coraggio della sfida! Come definire altrimenti la sua partecipazione alla imminente Trento Bondone. L’Università delle Salite si suole, giustamente chiamarla, la “gara” in salita per eccellenza; dove arrivare al traguardo è già una impresa da ricordare per sempre… e noi tutti, sportivi, appassionati di automobilismo sportivo, amici della sua Scuderia “Trapani Corse” saremo con Lei, lungo i 17,500 km. che hanno fatto la storia e la leggenda delle cronoscalate, per spingerla all’impresa, perché questa ragazza, questa donna, questo pilota non cerca solo il risultato…. Ma come tutti gli innamorati dell’automobilismo sportivo cerca il sogno.
Vai Martina!

60ª Coppa Paolino Teodori