Piloti

Mancin gioca in casa: arriva la Verzegnis Sella Chianzutan

Il due volte tricolore, in gara per i colori Mach 3 Sport, potrà far valere il fattore campo in occasione del secondo round dell'Austrian Hill Climb Championship in terra friulana.
Ufficio Stampa 14 Maggio 2015

Rivà (Ro) – Tutto pronto per il secondo atto dell’Austrian Hill Climb Championship che avrà luogo sulla
classica salita che si snoda da Verzegnis sino a raggiungere Sella Chianzutan.

Un evento, quello friulano, che risulta essere come di consueto crocevia di numerose serie nazionali ed europee tra le quali rientra per l’appunto la massima austriaca, obiettivo dichiarato per la stagione 2015 del portacolori di Mach 3 Sport: Michele Mancin.

Per il pilota di Rivà una ghiotta occasione per poter dare un forte segnale, in ottica campionato, in virtù di una consolidata conoscenza di un tracciato che frequentemente lo ha visto protagonista di prestazioni di primo piano.

“Archiviato il positivo esordio nel primo appuntamento” – racconta Mancin – “siamo pronti per attaccare la Verzegnis consapevoli di avere tra le mani un jolly che non possiamo permetterci di sprecare. Conosciamo a fondo il percorso, avendolo affrontato quasi sempre negli ultimi anni, e dobbiamo puntare a trarre il massimo profitto per riuscire a raccogliere quanti più punti possibili per il campionato. Qui a Verzegnis il meteo non manca mai di mettere lo zampino cercando di rimescolare le carte ma con i ragazzi della Mach 3 Sport siamo pronti ad ogni evenienza per dare il tutto”.

Saranno oltre duecento i concorrenti che si presenteranno questo fine settimana ai nastri di partenza della Verzegnis con Mancin che dovrà vedersela con sei avversari in classe 1600 ed otto nella 2000, tutti molto competitivi e determinati, incluso Ritzberger che si è aggiunto alla rosa dei pretendenti sul finale.

Le carte sulla tavola lasciano intravvedere un weekend dall’alto tasso adrenalinico con l’arrembante Citroen Saxo gruppo A pronta all’ennesima sfida contro le sorelle maggiori.

Dal canto suo, Mancin, si avvicina all’evento forte dell’ottimo secondo posto centrato su queste strade nella passata stagione.

“Siamo pronti a dar battaglia come sempre” – aggiunge Mancin – “con la nostra Saxo che è stata tirata a lucido dallo staff di Mach 3 Sport per potersi esprimere al meglio visto il nutrito gruppo di avversari che dovremo affrontare sia nella nostra classe che in quella superiore. Nel 2014 siamo riusciti a chiudere al secondo posto e contiamo sicuramente di puntare più in alto nel weekend mantenendo sempre la coda dell’occhio attenta alla classifica di campionato perchè la regolarità di risultati è quella che paga sempre alla fine della stagione. Mi fa molto piacere che sia arrivato anche Ritzberger, che in origine non si era iscritto, che rende ancora più interessante la lotta per il successo. Speriamo solo che il meteo non abbia manie di protagonismo e che si possa vivere un weekend dove il giudice sia solo
il cronometro”.

46ª Verzegnis – Sella Chianzutan