Scuderie

La Speed Motor in Sicilia per la doppietta nella Racing Start Plus Turbo Cup 2

ALLA CRONO DEL MONTE ERICE, ANGELO MARINO INTENDE CHIUDERE IL DISCORSO CON IL TITOLO NELLA RACING START PLUS TURBO CUP 2, COSI’ COME GIANNI LOFFREDO CON LA SECONDA POSIZIONE FINALE, PER REGALARE ALLA SPEED MOTOR LA DOPPIETTA IN QUESTO GRUPPO
Claudio Roselli 8 Settembre 2022

In Sicilia per chiudere il discorso con una gara di anticipo e per blindare anche il secondo posto, regalando alla Speed Motor la doppietta nella Racing Start Plus Turbo Cup 2. Sono Angelo Marino e Gianni Loffredo gli unici due portacolori della scuderia rossonera a prendere parte alla 64esima edizione della cronoscalata Monte Erice, seconda finale del Campionato Italiano di Velocità in Montagna 2022, che si disputa sui 5730 metri del tracciato trapanese.

Marino, al volante della Seat Cupra Leon, è oramai a un passo dal titolo: “Calcoli alla mano – ha detto il “driver” salernitano – mi mancano soltanto tre punti per tagliare il traguardo, ma è chiaro che correrò come ho sempre fatto, puntando alla vittoria. A Erice sono stato due anni fa e il ricordo è senza dubbio piacevole, perché nel 2020 mi sono aggiudicato il tricolore nella Racing Start con la Mini Cooper”.

Anche Loffredo su Peugeot 308 Tcr vuole garantirsi la piazza d’onore alle spalle dell’amico Marino, ma alle tacche c’è Giuseppe Cardetti, sempre su Peugeot 308 Rc, per cui sarà un’altra entusiasmante battaglia con gli altri iscritti di gruppo. Verifiche sportive e tecniche dalle 10.30 alle 19.30 di venerdì 9 settembre, prove ufficiali in due sessioni sabato 10 con partenza alle 8 e via di gara 1 domenica 11, ancora alle 8, con gara 2 di seguito.

64ª Monte Erice