43ª Pieve Santo Stefano – Passo dello Spino

La BMW M3 del campione Roberto Ravaglia scelta come apripista della 43ª Cronoscalata dello Spino

Sarà la potente Bmw M3 E30 pilotata a suo tempo da Roberto Ravaglia, che vi ha vinto il Dtm (il titolo tedesco delle Gran Turismo), a fungere da apripista della 43ª edizione della cronoscalata automobilistica Pieve Santo Stefano-Passo dello Spino, in programma venerdì 24, sabato 25 e domenica 26 luglio e valevole quale nono appuntamento del Campionato Italiano Velocità Montagna (Civm) 2015 e quale prova del Trofeo Italiano Velocità Montagna e del Fia International Hill Climb Cup.
Ufficio Stampa Pro-Spino Team 9 Luglio 2015

A guidare la Bmw sarà Terenzio Testoni, responsabile commerciale della Pirelli. Dunque, una sorta di illustre “madrina” della gara, non dimenticando la presenza – divenuta oramai tradizionale lungo il percorso – della parata “Berg-Porsche”, a cura del Porsche Club Toscana. E il Civm Party nella serata di venerdì 24, a verifiche tecnico-sportive ultimate, è un altro immancabile momento della festa legata alla presenza del “circo” della velocità in salita. Nel frattempo, gli addetti della Pro-Spino Team – sfidando il gran caldo di questi giorni – stanno già lavorando per l’allestimento del tracciato al fine di garantire la massima sicurezza ed è noto che quelli di Pieve non lasciano nulla al caso, come dimostra il riconoscimento ottenuto anni addietro dalla Fia proprio su questo delicato quanto fondamentale aspetto. Cominciano ad arrivare nel frattempo anche le iscrizioni, che chiuderanno lunedì 20 luglio. Spicca per il momento il trio ceco composto da Vaclav Janik, che sarà avversario assai “diretto” del pluricampione Simone Faggioli, poiché corre anche lui con la Norma M20 Fc nella classe 3000 della E2B; da Jiri Svoboda su Norma M20 F, classe 2000 e da Jan Cermak, che invece avrà il suo da fare nella classe 3000 della E2M con la Lola B 02/50. A ulteriore dimostrazione del fatto che la manifestazione stia entrando nel vivo, dopo oltre un anno di attesa, è anche l’indizione della conferenza stampa di presentazione, fissata per le 11.30 di sabato 11 luglio nella sala consiliare del Comune di Pieve Santo Stefano. Nessuna variazione di orari rispetto al passato, infine, nel programma ufficiale: verifiche a vetture e piloti nella giornata di venerdì 24, con piccola “finestra” aperta sabato 25 dalle 7.00 alle 8.00, prima della partenza delle prove ufficiali alle 9.30; discesa delle vetture e successiva seconda sessione di prove. Anche gara 1, in programma domenica 26, prenderà il via alle 9.30, con discesa del serpentone e inizio di gara 2 programmato intorno alle 13.30, salvo imprevisti. L’unica novità concerne le auto storiche, che ridiscenderanno al termine di ogni gara prima della partenza delle moderne, per evitare loro lunghi tempi di attesa sotto il caldo in coda al serpentone.


Le Gare del Weekend

Prossime Gare in Calendario

Ultime Gare Effettuate

20 Settembre 2020

13 Settembre 2020

13 Settembre 2020


Cerca un Calendario in Archivio

Se vuoi restare aggiornato metti
“Mi piace”
nella pagina Facebook