Scuderie

Debutta a Orvieto la nuova CMS

Nasce dalla CMS Racing Cars l'ultima sport ideata e costruita appositamente per le cronoscalate.
Gianluca Marchese 7 Maggio 2015

La struttura toscana che fa capo a Moreno Casalini ha ultimato proprio in queste ore il primo esemplare della CMS 03, in versione CN2 e motorizzato Honda Mugen (ultima versione Fd2). Del nuovo modello di prototipo biposto 2015 sarà avviata una piccola produzione in base a esigenze e richieste, per renderlo disponibile anche nelle versioni CN1 ed E2/B (fino a 2500cc). Insieme al team, a curarne ufficialmente lo sviluppo sarà Andrea Picchi. Il pilota di Gubbio è già atteso alla 43^ Cronoscalata della Castellana, prima di TIVM in programma a Orvieto giusto il prossimo weekend, e, se il primo collaudo sarà positivo, l’esperienza sarà ripetuta in CIVM a Verzegnis il 16-17 maggio.

Sono previsti anche alcuni test in pista, ma come accennato l’auto è progettata appositamente per le salite con materiali di ultima generazione presentando già un passo più corto, un’aerodinamica che presenta appendici funzionali alla specialità e un peso limite rispetto al quale è prevista una zavorra di 10-15 chili da sfruttare in ottica di un ottimale bilanciamento. La parte motoristica ed elettronica sono seguite dalla Sagis di Sandro Lombardi mentre il cambio, Hewland a 6 rapporti, è in collaborazione con Teknogear per il sistema paddle-shift. La CMS 03 sarà gommata Avon, con la quale si sviluppano degli pneumatici nuovi appositamente per questo modello CN, che presenta misure leggermente ridotte rispetto alle Osella.

43ª Cronoscalata della Castellana