Scuderie

CST Sport ai vertici a Spa, allo Spino e Pergusa

Nuovo podio con secondo posto in Pro-AM e top ten per Moscato a Spa Francochamps in gara 2 del Lamborghini Blancpain Super Trofeo in coppia con Spinelli sulla nuova Huracàn LP 620-2. Magliona su Osella migliore del gruppo CN in Toscana e Currenti in Pole Position a Pegusa nel Tricolore Bicilindriche con la Fiat 500.
L’Ufficio Stampa 25 Luglio 2015

Gioiosa Marea (ME) – Continua con nuovi successi l’intenso week end internazionale della Scuderia CST Sport impegnata in Belgio sul circuito di Spa Francochamp, nel Campionato Italiano Velocità Montagna in Toscana alla 43^ Pieve Santo Stefano – Passo dello Spino e nel Tricolore Bicilindriche sulla pista di Pergusa.

Dopo la vittoria in Pro-AM in gara 1 l’agrigentino Marco Moscato ha centrato un brillante secondo posto in gara 2 nel quarto appuntamento del Lamborghini Blancpain Super Trofeo al volante della Huracàn LP 620-2 curata dal Team Antonelli Motorsport, che il 23enne agrigentino condivide con il bravo Loris Spinelli. Moscato è partito e svolto il primo turno dei 50 minuti di gara, ma l’entrata in pista della safety car causa della pioggia, ha compromesso la sua part di gara, in cui ha accumulato esperienza e consegnato la Huracàn perfetta al pescarese. Spinelli ha così potuto compiere una appassionate rimonta e chiudere al secondo posto in Pro-AM a ridosso della top ten. L’equipaggio ha così portato in Italia punti pesanti per il monomarca della casa di Sant’Agata Bolognese.

Prove da grande protagonista per Omar Magliona che ha inaugurato la 43^ Cronoscalata dello Spino, nona di CIVM nella toscana Pieve Santo Stefano, in un caldo e proficuo sabato di prove ufficiali alla ricerca del miglior setup per l’Osella PA21 Evo Honda in vista della gara di domani (domenica). Il veloce pilota sassarese andrà a caccia di un risultato pesante tra i prototipi CN per presentarsi poi a punteggio pieno nelle tre finali di Gubbio, Reventino e Pedavena. Nelle due salite di ricognizione disputate allo Spino il pilota penta campione italiano di categoria non si è risparmiato nel lavoro di messa a punto della biposto da 2000cc gommata Pirelli e di preparazione Faggioli Racing Team al volante della quale, oltre a quelli del Tricolore Montagna, sfiderà anche i migliori protagonisti della serie europea FIA International Hill Climb Cup. Sul tracciato toscano, che misura 6 chilometri, da coprire due volte, è tutto pronto: domenica 26 luglio start di gara-1 alle 9.30 e gara-2 a seguire.

Pole position a Pergusa nel Campionato Italiano Bicilindriche nell’ambito dell’ACI Racing Week End per Andrea Currenti, il giovane talento catanese ha fatto il vuoto in qualifica sul circuito ennese al volante della Fiat 500 ed è pronto per la sfida di domani, domenica 26, in gara che partirà alle 12.30 e si correrà sui 25 minuti più un giro. Currenti si è già proposto come protagonista

-“Già al sabato i nostri portacolori abiamo un bilancio estremamente positivo grazie ai nostri portacolori sui vari campi in cui siamo impegnati – ha commentato Luca Costantino Presidente CST Sport – tutti si son posti ai vertici, per cui aspettiamo la giornata conclusive, dopo gli importanti successi di Moscato in Belgio, attendiamo di concretizzare in Toscana ed in Sicilia”-.