Cronoscalate home Slalom 14° Slalom Monte Condrò  

A Salvatore Venanzio la prima manche del 14° Slalom Monte Condrò

Il pilota campano, qui vincitore nel 2014, conclude al comando la prima manche dello slalom Monte Condrò, ultimo appuntamento valido per un Campionato Italiano Slalom. Fabio Emanuele sceglie di non rischiare sotto la pioggia.
AciSport 11 Ottobre 2015

Sotto la pioggia che, inevitabilmente, condiziona l’andamento della gara e raffredda il clima di festa attorno alla manifestazione, Salvatore Venanzio, su Radical RS4, è il più veloce di tutti al termine della prima salita valida per la vittoria. Alle spalle del pilota campano, che a Serrastretta aveva vinto nel 2014 laureandosi Campione Italiano, si piazza, staccato di 3″ e 39 centesimi, Alberto Santoro anche lui su Radical RS4. Terzo gradino del primo podio di giornata per un sorprendente Michele Ferrara che,con la sua Peugeot 106, paga al vincitore poco più di sette secondi. Solo quarto Fabio Emanuele, l’attuale leader in classifica di Campionato, che con la sua Osella PA9/90 non ha nessuna intenzione di rischiare più del necessario sotto la pioggia.