Slalom

A Davide Belli la seconda manche di Campobasso

La seconda manche del Memorial Battistini è andata a Davide Belli. Il campobassano Fabio Emanuele ha siglato il miglior tempo ma ha pagato trenta secondi per l'abbattimento di tre birilli con la sua Osella PA 9/90.
L’Ufficio Stampa 24 Maggio 2015

La seconda salita dello Slalom Città di Campobasso, corsa interamente con gli ombrelli degli spettatori chiusi e il fondo stradale che andava asciugandosi, ha visto Davide Belli, su Formula Gloria, salire sul gradino più alto del parziale podio della gara concludendo i 3,4 chilometri di percorso birillato nel tempo di 2’56” e 7 centesimi.
A Fabio Emanuele non è bastato siglare il miglior crono, 2’55” e 31, per balzare in testa alla classifica; al driver di casa sono stati fatali i tre birilli abbattuti lungo il tracciato. Seconda posizione nella classifica di manche per Domenico Polizzi, autore di un percorso netto, su Elia Avrio, a 2” e 92 dal primo. Gradino più basso del podio per Alberto Santoro che, su Radical SR4, ha chiuso in 2’56” e 58 centesimi con 10 secondi di penalità.