Piloti

Vincenzo Ottaviani, dalla Saxo alla Wolf al via delle sue Svolte di Popoli

Un conto in sospeso che risale allo scorso anno e una storia personale legano il driver popolese alla sua gara di casa, giunta alla sessantesima edizione.
Gianluca Galiè 10 Agosto 2022

Sarà la Wolf GB08 Thunder il mezzo con cui darà l’assalto ai 7530 metri del percorso che ospiterà la nona prova della massima serie tricolore.

Gli aggiornamenti regolamentari, che hanno escluso la sua rossa Saxó dalle classifiche CIVM, hanno portato il driver popolese ad avvicinarsi alla monoposto di categoria E2-SS, sapientemente gestita dall’esperienza del team Dalmazia Motorsport, con la quale ha preso parte ai primi appuntamenti del campionato salita.

“Essere al via della gara di casa -ha dichiarato il portacolori di Speed Motor- è sempre un’emozione, amplificata dal fatto di essere uno dei protagonisti dell’edizione numero 60 che porta la mia gara di casa nell’olimpo delle migliori competizioni italiane.

E questo evento sarà festeggiato nel migliore dei modi da tutti i ragazzi dell’ASD Svolte di Popoli, da “Quelli delle svolte”, che stanno, già da diverse settimane, allestendo un percorso meraviglioso e curato in ogni minimo dettaglio.

Ho dovuto accantonare la mia fida Saxo ma questa nuova esperienza mi sta dando stimoli e soddisfazioni.

La stagione non è iniziata nel migliore dei modi con i problemi e il ritiro di Sarnano, ma già dalla Coppa Teodori, nonostante le coperture non freschissime, le cose hanno iniziato a girare per il verso giusto e a Rieti è venuta fuori un’ottima prestazione, per l’enorme lavoro del Team Dalmazia, di Pasquale e Lucia che mi hanno messo in condizione, anche mentale, di affrontare una gara veloce e difficile in tutta sicurezza e fiducia, con un mezzo praticamente perfetto.

Questo weekend affronteró la gara che mi ha fatto sognare da bambino, che ha visto trionfare i miei idoli, Irlando, Tschager, Scola e su tutti Re Mauro Nesti.

Sono convinto e motivato a far bene, ho fiducia nella mia Wolf, nel team che mi affianca ma tutto questo non sarebbe possibile senza il sostegno della mia compagna Rossana, di Tiziano Brunetti presidente della mia scuderia, di tutti gli sponsor che mi supportano da anni e di tutti gli amici e gli appassionati che fanno il tifo per me.”

60ª Cronoscalata Svolte di Popoli