Piloti

Un TIVM Nord da incorniciare per Paolo Venturi

Ufficio Stampa 14 Ottobre 2021

E’ stato un percorso piuttosto lungo e tortuoso quello che ha portato me e la mia Elia Avrio Suzuki 1400 alla vittoria nelle classifiche di Gruppo e di Classe nel TIVM Nord; un percorso costellato di alcuni episodi non proprio fortunati, che hanno reso più difficile la rincorsa ai due titoli.

Sono arrivato a Cividale con la consapevolezza di dovermi assolutamente classificare in entrambe le salite di gara e con l’obbligo di incamerare, come minimo, due secondi posti.

Una situazione, quindi, non certo ideale anche se, alla fine, tutto è andato per il verso giusto ed i due titoli sono arrivati.

Certo la concorrenza, per tutta la stagione, è stata forte e complicata da gestire perché, nella classe 1400 dei prototipi, ci sono piloti velocissimi, alcuni di questi però, non hanno partecipato a tutte le gare e in definitiva, l’avversario più costante e coriaceo si è rivelato l’amico Beppe Torrente che, per giunta, ha un piede di piombo.

Per vincere, non ho potuto lasciare nulla al caso e, nonostante la tensione della competizione, sono felice di essere riuscito a mantenere quell’amicizia che ci fa abbracciare ogni volta che arriviamo in cima ad una manche anche se lui, quasi sempre, è davanti.

Una stagione 2021 che si è giocata sia sulle performance nelle singole gare che sulla visione tattica di tutto il campionato nella quale, ancora una volta, ho imparato moltissime cose, per esempio come fare, da solo, un assetto corretto per la mia macchina e come modificarlo, di volta in volta, in base alle condizioni del percorso. Certo, il fatto di voler fare tutto da solo, spesso è stato uno svantaggio ma, imparando dagli errori commessi, dalla gara del Nevegal in poi, la macchina ha iniziato a funzionare bene ed io ho ricominciato a divertirmi e divertendomi, sono tornato ad essere “consistent”.

Resta ancora la gara di Orvieto dove, spero, nella mia classe parteciperanno anche i piloti del Centro e del Sud e dove avremo la possibilità di divertirci parecchio e di far divertire il pubblico che, finalmente, potrà essere presente.

Ringrazio tutti coloro che mi hanno appoggiato durante la stagione: La Scuderia Vimotorsport, Alpenplus Abbigliamento Outdoor, Elia Avrio.

Ci vediamo ad Orvieto!!!

48ª Cronoscalata della Castellana