Cronoscalate Piloti 21ª ADAC Glasbachrennen  

Paride Macario alla Glasbachrennen in Germania per confermare le prestazioni di Dobsina

PARIDE MACARIO IMPEGNATO NELLA TAPPA TEDESCA DELL’EUROPEO 2016, LA GLASBACHRENNEN, PER MANTENERSI SUI LIVELLI DI DOBSINA
Ufficio stampa 28 Luglio 2016

Reduce dalla bella prestazione di Dobsina, dove per la prima volta è riuscito a realizzare l’assoluto nel gruppo D/E2-SS e a essere addirittura il più veloce di tutti in gara 2, Paride Macario è già in Germania per studiare il tracciato (l’ennesimo inedito per lui) della Glasbachrennen, cronoscalata giunta alla 19esima edizione e valida quale nona prova del Campionato Europeo della Montagna 2016, che si corre sabato 30 e domenica 31 luglio. La sua Osella Fa 30 del Team Faggioli, gommata Pirelli, è di nuovo pronta per una sfida nella quale i pochi italiani iscritti partono con i favori del pronostico. Siamo a Bad Liebenstein, nel cuore della nazione tedesca e i 5500 metri di lunghezza del percorso – da coprire due volte – ripropongono lo stesso leit-motiv dal punto di vista tecnico: “Anche questo è un tracciato veloce e guidabile, privo sostanzialmente di tornanti – commenta il 27enne portacolori della scuderia Speed Motor di Gubbio – per cui valgono le stesse regole applicate in precedenza, ossia massima concentrazione al volante e conoscenza accurata di ogni dettaglio, al fine di evitare spiacevoli sorprese. Vedremo poi se anche in questo caso ci sarà da combattere contro un avversario particolare, chiamato maltempo, che quest’anno ci ha fatto compagnia più spesso, nonostante la salita di Dobsina abbia dimostrato che riesco a cavarmela bene anche con la strada bagnata”. Prove ufficiali sabato 30 dalle 8.45 e gare domenica 31 dalle 8.00.