Piloti

Netta vittoria di Merli alla Subida al Fito (Spagna) 3° round del CEM con l’Osella FA 30 Fortech 3000

Maurizio Frassoni 14 Maggio 2017

Christian Merli, al volante dell’Osella FA 30 Fortech gommata Avon, domina nettamente la 46ª Subida al Fito in Spagna, terzo appuntamento del Campionato Europeo della Montagna. Alle spalle del pilota del Team Blue City Motorsport c’è Simone Faggioli in gara con la Norma M20 FC con coperture Pirelli. Terzo posto per il pilota di casa Vilarino Esnola con l’altra Norma.

Seconda vittoria assoluta dopo tre gare disputate

“Ancora non ci credo. È stata decisamente una settimana incandescente, incredibile. Prima di Gara 2 a Falperra in Portogallo, ci siamo accorti che dallo scarico usciva del fumo. Arrivati ad Oviedo in Spagna, dopo un controllo abbiamo trovato che un cilindro era difettoso. Pensavo di dover tornare a casa. Ho spiegato il tutto ai tecnici della Fortech. Sono partiti immediatamente ed assieme agli esperti della Evosystem per l’elettronica, hanno lavorato giorno e notte per sostituire il cilindro difettoso e quindi hanno rimontato l’intero motore. Dedico sicuramente a loro questa vittoria. È stato incredibile. Siamo stati al comando dall’inizio alla fine. Felicissimo”.

Le prove  

Sabato mattina, primo approccio ufficiale sul tracciato asturiano. S’inizia con la Entrenamientos Oficiales 1, ovvero la prima salita di prova lunga 5,350 chilometri, caratterizzata da un tracciato tecnico con un susseguirsi di curve veloci, una chicane artificiale, mentre la parte finale è nel sottobosco dove spesso il fondo è umido. In vetta c’è Faggioli al volante della Norma M20 FC. Quindi il portacolori della Scuderia Vimotorsport con la sua Osella FA 30 Fortech a 3”903 seguito dal pilota di casa Andres Vilarino Esnola, in gara con l’alta Norma, a 9”860. Nel 2° passaggio ufficiale, il pilota di Fiavè abbassa il suo tempo di nove secondi e ferma il cronometro a 2’31”192. Dietro c’è Faggioli a 0”453 e Vilarino a 9”732. La terza sessione di prove è la fotocopia della precedente con Christian davanti ed il toscano a 0”339, mentre lo spagnolo è a 5”087 dal leader. Tra i due big, si preannuncia quindi, una sfida sul filo dei millesimi. Ieri mattina, la quarta sessione di prove, dove c’è ancora Christian davanti con Faggioli a 5”502 e Salvador, in gara con la Silver Car EF 10 2000, è staccato di 11”275.

Gara 1

Tempo strepitoso per il driver trentino della Scuderia Vimotorsport che balza in vetta in 2’27”795. Faggioli è secondo staccato di 2”936, mentre lo spagnolo Vilarino Esnola è terzo a 9”101.

Gara 2

Merli conquista il miglior tempo in 2’27”786. Argento per il fiorentino che taglia il traguardo dopo 3”997 con Vilarino Esnola terzo a 12”412.

La classifica di Gara 1

1° Merli (Osella FA 30 Fortech), 2° Faggioli (Norma M20 FC) a 2”936, 3° Vilarino Esnola (Norma M20 FC) a 9”101.

La classifica di Gara 2

1° Merli (Osella FA 30 Fortech), 2° Faggioli (Norma M20 FC) a 3”977, 3° Vilarino Esnola (Norma M20 FC) a 12”412.

La classifica assoluta

1° Merli (Osella FA 30 Fortech), 2° Faggioli (Norma M20 FC) a 6”918, 3° Vilarino (Norma M20 FC) a 21”513.

Il calendario CEM

23 aprile – Rechbergrennen (Austria), 7 maggio -38ª Rampa Internacional da Falperra (Portogallo), 14 maggio – 46ª Subida al Fito (Spagna), 4 giugno – Ecce Homo Sternberk (Repubblica Ceca), 11 giugno – ADAC Glasbachrennen (Germania), 2 luglio – 67ª Trento Bondone (Italia), 16 luglio – Limanowa (Polonia), 23 luglio – 34ª Dobsinsky Kopec (Slovacchia), 13 agosto – 57ª Course de Côte du Mont Dore (Francia), 20 agosto – 74ª Course de Côte de Saint Ursanne (Svizzera), 3 settembre – 23ª GHD Ilirska Bistrica (Slovenia), 17 settembre – 36ª Buzetski Dani (Croazia)

 

46ª Subida al Fito

Prossime Gare in Calendario

9 Agosto 2020

16 Agosto 2020

Ultime Gare Effettuate


Cerca un Calendario in Archivio

Se vuoi restare aggiornato metti
“Mi piace”
nella pagina Facebook