37ª Coppa Val D'Anapo Sortino

La XXXVII Coppa Val D’Anapo – Sortino apre il TIVM sud

Nuova data dal 25 al 27 marzo per la gara organizzata da Siracusa Promotor Sport e l’AC aretuseo, round inaugurale della serie nazionale cadetta e del Campionato Siciliano.
Ufficio Stampa 6 Febbraio 2022

Siracusa – La XXXVII Coppa Val D’Anapo – Sortino sarà la prima gara della stagione dal 25 al 27 marzo. La nuova data è stata ppena ufficializzata dall aFederazione e l’apprezzata gara organizzata da Siracusa Pro Motor Sport e dall’Automobile Club Aretuseo inaugurerà il Trofeo Italiano Velocità Montagna sud ed il Campionato Siciliano velocità Salita per auto moderne e storiche.

Una competizione che identifica appieno il suo territorio, oltre la capoluogo si è rinsalda continuamente l’attivo supporto del Comune di Sortino e quello della vicina Melilli.

La notizia dell’anticipo nel calendario stagionale è stata accolta con favore, il Sindaco di Sortino Vincenzo Parlato e quello di Melilli Giuseppe Carta sono stati concordi con lo staff organizzatore nel ritenere un’opportunità l’apertura della stagione, che porterà il consueto entusiasta fermento nei due centri.

Il quartier generale e centro della competizione rimane Sortino, sede del paddock e traguardo della competizione che come da tradizione si svolgerà sui 5.750 metri che dalle rive dell’Anapo, nei pressi della famosa necropoli di Pantalica, si arrampica fio alle porte della ridente cittadina ricca di storia, arte e tradizione.

La gara assegnerà per la seconda volta la “Coppa Massimo Di Pietro”, in memoria del mai dimenticato pilota sortinese, il 3° Memorial “Pippo Laganà, l’Ufficiale di Gara scomparso durante il servizio in gara ed il 3° Memorial “Piero La Pera”, talentuoso pilota etneo.

Le iscrizioni si apriranno a fine febbraio ed il regolamento particolare di gara è già in fase di completamento, non appena giunta la conferma ufficiale del cambio data.

Lo scorso anno vinse il giovanissimo idolo di casa Luigi Fazzino con ll’Osella dotata di motore turbo, con cui ha coperto il tracciato in 6’28”72. Il driver di Melilli è stato seguito sul traguardo dall’etneo Domenico Cubeda su Opsella FA 30 Zytek e dal ragusano Samuele Cassibba sulla versione PA 21 Jrb Suzuki da 1000 cc..