Scuderie

La scuderia Speed Motor ad Ascoli per la 55ª Coppa Paolino Teodori

PRONTA LA “SPEDIZIONE” SPEED MOTOR PER ASCOLI PICENO. IN NOVE ALLA PARTENZA DELLA 55ESIMA COPPA PAOLINO TEODORI, PROVA DI CAMPIONATO ITALIANO ED EUROPEO

Ufficio stampa 23 Giugno 2016

Un’altra rappresentanza nutrita e determinata, quella della scuderia Speed Motor alla 55esima Coppa Paolino Teodori, appuntamento numero 6 sia del campionato italiano che di quello europeo della velocità in montagna. I big della specialità si ritrovano tutti da venerdì 24 domenica 26 giugno in quel di Ascoli Piceno per rinnovarsi la sfida sui 5031 metri di un tracciato – quello di Colle San Marco – con tutte le migliori caratteristiche tecniche, per cui richiede auto e conduttore all’altezza della situazione. Sono in totale 9 i “driver” del team eugubino di Tiziano Brunetti a prendere parte alla gara e per la prima volta in questa stagione Paride Macario (l’unico impegnato nella kermesse continentale) incrocia il proprio cammino con quello dei compagni di scuderia, a cominciare da Adolfo Bottura: entrambi e su Osella Fa 30, infatti, si ritrovano avversari nella classe 3000 della E2-SS e con Christian Merli principale uomo da battere. Sempre fra le monoposto “formula”, dà la caccia ai punti nella classe 2000 il trentino Giancarlo Graziosi su Tatuus Formula Master, non dimenticando che c’è anche il sardo Sergio Farris su Tatuus Master Honda, mentre Filippo Ferretti nella 1600 è pronto a mettersi in evidenza con la Formula Renault. Ed eccoci al pilota di punta nella E2-SC: l’umbro Michele Fattorini, che spera in un ulteriore salto di qualità con la sua Osella Pa 2000 tentando di infilarsi fra i migliori in assoluto di questa prestigiosa cronoscalata. Ovviamente, la concorrenza è spietata, così come nella classe 3000 – quella del pluricampione Simone Faggioli e del sardo Omar Magliona – nella quale si colloca si inserisce la Ligier Jxr del tuderte Romano Fortunati. Fra le turismo, si segnala il rientro del marchigiano Marco Sbrollini su Lancia Delta, assente a Morano ma reduce dal quarto posto assoluto (e secondo fra gli italiani) di Verzegnis a seguito delle note vicende atmosferiche. Sbrollini si candida a un ruolo di primo piano nella E1 Italia, seppure la classifica riunisca anche le vetture della E2-SH. Esordio stagionale, infine, per l’eugubino Paolo Biccheri nella Racing Start Plus con la Renault Clio Rs Cup.

Prossime Gare in Calendario

Ultime Gare Effettuate

5 Luglio 2020


Cerca un Calendario in Archivio

Se vuoi restare aggiornato metti
“Mi piace”
nella pagina Facebook