Scuderie

In casa RO racing arriva dalla velocità in salita il primo titolo nazionale

RO racing 19 Settembre 2022

Per la scuderia RO racing un week end dove è giunto il primo titolo Italiano della stagione 2022. A vincere la categoria Rs cup 2.0 del Campionato italiano velocità montagna è stato Antonino Torre. Solo la matematica invece, nel Campionato italiano rally terra, non ha incoronato Mattonen e Giulia Taglienti che con la loro Mitsubishi Lancer Evo X hanno firmato, in Sardegna il quarto successo nella categoria Gruppo N.

Quello appena trascorso è stato un nuovo fine settimana da ricordare per gli alfieri della scuderia RO racing. Poker stagionale per Mattonen e Giulia Taglienti in Sardegna.
L’equipaggio ciociaro, a bordo della Mitsubishi Lancer evo X gommata MRF Tyres, ha ancora una volta dominato il Gruppo N al Rally del Vermentino, gara valida per il Campionato italiano rally terra. I due portacolori del sodalizio di Cianciana hanno centrato il quarto successo consecutivo in altrettante gare disputate nella serie sterrata nazionale.
In Sicilia, alla sessantasettesima edizione della Coppa Nissena, valida per il Campionato italiano velocità montagna, Antonino Torre, grazie al terzo posto di classe, ha condotto la sua Renault Clio Rs Cup alla vittoria nel Campionato italiano della classe Rs Cup 2.0,. Quello di Torre è primo titolo stagionale per i colori della scuderia. Nella stessa gara, ma nella sezione riservata alle auto storiche, Bernardo Benenati, con la sua Volkswagen Golf GTI, è giunto al secondo posto della classe T1600 del Terzo Raggruppamento.

“Dopo diversi anni di esperienza nel TIVM ho deciso quest’anno di impegnarmi nella massima serie nazionale – ha detto Antonino Torre – quando alla Trento Bondone, gara che mi resterà nel cuore, ho compreso che la vittoria in campionato potesse essere alla mia portata ho profuso il mio massimo impegno affinché ciò si concretizzasse”.

Sempre in Sicilia, a Comiso in provincia di Ragusa, all’ottava edizione dello Slalom della Città Iblea, valida per il Campionato siciliano di categoria, Rosario Montalbano, a bordo di una Formula Gloria B4, ha concluso al sesto posto della classifica generale.

67ª Coppa Nissena