Pista

Il Topjet F2000 Italian Trophy sale in cattedra

Nel prossimo weekend sul circuito del Mugello il primo round della fortunata serie, coordinata dal pluri campione Rally Piero Longhi. Venerdì 25 marzo le prove libere e le qualifiche; sabato 26 gara 1 e domenica 27 gara 2, entrambe in diretta Tv su MS Motorsport TV (229 sky) e in streaming sui social dedicati.
Ufficio Stampa 21 Marzo 2022

Mugello (FI) – Si alza il sipario sull’edizione 2022 del Topjet F2000 Italian Trophy, che da venerdì 25 marzo entrerà nel vivo con il primo atto in programma sul circuito del Mugello. Le premesse per una stagione di altissimo livello agonistico e di grande spettacolarità ci sono tutte, con grande ambizioni sia per quel che concerne i numeri che per la qualità. In tal senso la scelta del promotore e organizzatore Piero Longhi che ha voluto e ottenuto le migliori location possibili, nonché una selezione mirata dei protagonisti: “Abbiamo puntato al top – ha dichiarato il manager – innanzitutto nell’individuare i circuiti più prestigiosi italiani e uno estero, particolarmente suggestivo, come il Red Bull Racing. Inoltre l’introduzione della Formula 2.0 Cup,riservata alle Formule Renault andrà ad arricchire le griglie che in più occasioni, come negli anni precedenti incontreranno la Formula Austriaca Drexler. Anche quest’anno possiamo contare sulla promozione di Aci Sport, che ringrazio per l’efficace collaborazione organizzativa”.

Si comincia quindi questo weekend dall’assai tecnico circuito del Mugello, per poi passare in rapida sequenza sui due circuiti teatro per i tre prossimi anni della F1, a Monza il 24 aprile e l’ 8 maggio a Imola. Il 6 giugno si va in scena oltre confine, in Austria al Red Bull Racing, per poi rientrare in Italia col doppio impegno romano di Vallelunga il 3 luglio e il 18 settembre. Il gran finale sarà il 6 novembre a Misano.

Tutti i round avranno un’ampia copertura mediatica in particolare con le dirette televisive di tutte le gare su MS Motorsport TV ed il live streaming sui social del campionato. La scorsa stagione il titolo dell’allora Fx 2000 andò a Bernardo Pellegrini, con Dino Rasero e Renato Papaleo in lizza fino all’ultima gara.

Il programma del Mugello prevede Venerdì 25 marzo due turni di prove libere, il primo dalle 9,30 della durata di 20 minuti e il secondo dalle 11,30 per 50 minuti. Nel pomeriggio le qualifiche dalle 15.05 con una durata di 20 minuti. Sabato gara 1 dalle 9.40 e domenica gara 2 dalle 17.30 entrambe sulla lunghezza di 25 giri.