Scuderie 36ª Coppa Val D'Anapo Sortino  

Fantastico uno-due della Scuderia Aspas a Sortino

Aspas 7 Giugno 2021

Le ambizioni c’erano e non lo avevamo nascosto: ma i risultati della 36ª Coppa Val d’Anapo Sortino del Campionato Siciliano Velocità Salita Autostoriche sono di quelli da ricordare negli anni per la Scuderia Aspas.
Infatti Antonio Piazza, su Lucchini SN3000, dopo la vittoria alla Monti Iblei ha dominato anche questa gara, segnando il miglior riscontro cronometrico sia in gara 1 che in gara 2.
Camillo Centamore, su Formula Junior Corsini, ha conquistato il posto d’onore in una ipotetica classifica generale sopravanzando, con una seconda manche spettacolare, vetture dotate di ben altra cavalleria.
Ovviamente i due hanno vinto i relativi Raggruppamenti (4° e 5°) e nel 4° il gradino più basso del podio è stato appannaggio del rientrante Gaetano Gioè, anch’esso su Lucchini ma di classe SN2500.

Vittoria della Scuderia nel 3° Raggruppamento grazie alle prestazioni di Michele Piazza su Fiat X1/9 che ha conquistato la classe Sil1600, di Pietro Dispenza, vincitore della classe GTS1300 e di Lino Capizzi, attardato nella seconda manche per noie meccaniche, e Filadelfio Bulla sulla bella Fiat 128 coupè.
Livio Scaccianoce ha portato sul terzo gradino del podio della agguerrita classe TC2000 di 2° Raggruppamento la sempre affascinante Gtam.
Sfortunati i piloti Aspas di 1° Raggruppamento Marco Russo e Claudio Guastella che hanno dovuto dare forfait, in prova ed in gara rispettivamente, per noie meccaniche alle loro BMW 2000 e Porsche 911 2.0.
La gara si è svolta in un caldo week end che ha maggiormente reso evidente l’ormai cronica lunga durata delle gare delle storiche (ci si allinea alle 8,30 circa e le premiazioni avvengono nel secondo pomeriggio) che, a nostro avviso, dovrebbe essere oggetto di studio da parte degli Organi preposti per la definizione di un nuovo format di gara.