Scuderie

Due piloti della Zero40 Racing Team presenti alla 29ª Salita del Costo

Zero40 Racing Team 24 Marzo 2021

Cogollo del Cengio (VI) – Due i piloti della Zero40 Racing Team presenti alla 29ª Salita del Costo, primo appuntamento del Trofeo Italiano Velocità Montagna, svoltasi dal 19 al 21 marzo in quel di Collo del Cengio (VI). Ai nastri di partenza erano presenti nel gruppo Racing Start (auto in conformazione di serie) Matteo Verona su Alfa Romeo Mito 1400 cc. e nel gruppo E2SS (monoposto) il Bellunese Denis Mezzacasa su Tatuus F.Renault 2.000 cc.

Il weekend è stato caratterizzato da un meteo a dir poco mutevole, si è passati dalla neve del sabato mattina, al grande freddo del pomeriggio, alle temperature miti della domenica di gara. Adattarsi rapidamente alle condizioni climatiche e avere sempre un buon setup è stato fondamentale.
Matteo Verona, all’esordio sia sulla velocissima Salita del Costo che sulla sua vettura, ha ottenuto un incoraggiante 5° posto di Gruppo a soli 4 secondi dal vincitore e ha vinto la sua Classe: ” Sono molto felice del mio risultato, frutto di un bel lavoro di squadra. Peccato solo per una leggera toccata all’ultima curva che mi ha fatto peggiorare il mio tempo di almeno 2 secondi. Quest’anno la Federazione ci ha imposto delle gomme strettamente stradali con le quali ho dovuto ricalibrare la mia guida e capirne il funzionamento, soprattutto per quel che riguarda le pressioni di utilizzo e l’aderenza. Io sono un Rallysta, disciplina diametralmente opposta alle Salite, ma grazie ai ragazzi della Zero40 Racing Team abbiamo svolto un egregio lavoro e sono riuscito a migliorare manche dopo manche. Ho molto su cui lavorare, sia su me stesso che sulla vettura, ma sono sicuro che il mio Team saprà aiutarmi nello sviluppo. Non vedo l’ora della prossima gara!”

Matteo Verona

Denis Mezzacasa, al quale curiamo la messa a punto della vettura, nonostante una scelta conservativa sulla mescola delle gomme, vince la classe e si piazza 14° assoluto abbassando di oltre 10 secondi il suo record personale al Costo con la stessa vettura: “Sono soddisfatto della vittoria ma non del tutto. Per mia testardaggine ed inesperienza, non ho voluto seguire chi mi ha consigliato la scelta delle gomme. Vista la situazione meteo del Sabato, con la neve e poi il freddo, ho voluto scegliere una gomma troppo morbida per salire in sicurezza. Purtroppo le temperature si sono alzate e quando era il mio turno l’asfalto era troppo caldo per la mescola che avevo scelto (i piloti devono scegliere le gomme alla mattina prima che parta la farà) così sugli ultimi chilometri, ho pagato dazio. Avevo in tasca almeno altri cinque secondi di margine ma, perdendo aderenza a causa del surriscaldamento della mescola, non sono riuscito a centrare la top ten assoluta che era alla mia portata. Grazie al Team Arallala vettura era perfetta di assetto, i lavori fatti questo inverno hanno dato ottimi risultati, la dimostrazione sono gli oltre 10 secondi di vantaggio sul mio miglior tempo al Costo con questa vettura. Esco da questo fine settimana con dei punti importanti in ottica T.I.V.M. e, sperando in un meteo migliore, cercherò di ripetermi alla prossima gara a Verzegnis. Grazie ai nostri partners ed a tutti quelli che mi aiutano. Da solo potrei fare ben poco.”
Prossimo appuntamento a Verzegnis (UD) per il secondo appuntamento del Trofeo Italiano Velocità Montagna.

29ª Salita del Costo