44ª Alpe del Nevegal

Conclusa la seconda prova ufficiale delle autostoriche alla 44ª Alpe del Nevegal

Roberto Bona 5 Maggio 2018

Anche il sole ha salutato il secondo turno di salite di ricognizione delle auto storiche impegnate nella 44^Alpe del Nevegal. Le condizioni meteo, decisamente più favorevoli rispetto a quelle del turno mattutino, hanno permesso un sensibile miglioramento dei riscontri cronometrici assoluti e nei vari Raggruppamenti.
Non è cambiato, comunque, l’autore del miglior tempo assoluto di categoria: Michele Massaro, su Bmw M3, in 3.25.85, con un miglioramento rispetto alla prima salita superiore ai 18 secondi. Massaro ha messo in fila, nell’ordine: Giuseppe Pezzo, Porsche 911 Sc, a 6.68; Paul Niedestatter, Renault 5 GT turbo, a 9.86; Italo Pain, Fiat X 1/9, a 11.28; Luciano Bianchin, Porsche Carrera Rs, a 14.90; Fabio Borboni, Fiat Ritmo 130 Abarth, a 15.39; Silvio Andrighetti, Lancia Stratos, a 17.14; Roberto Vincenzi, Bmw M3 E30, a 18.98; Roberto Dal Cin, De Tomaso Pantera, a 21.28; Alessandro Visentin, Fiat 127 Sport, a 21.78.
Nei vari raggruppamenti i più veloci sono risultati: Cecilio Ravelli Damioli, Lancia Fulvia Coupè, in 4.10.37 nel Primo; Silvio Andrighetti, Lancia Stratos, in 3.42.99, nel Secondo; Giuseppe
Pezzo, Porsche 911 Sc, in 3.32.53, nel Terzo; Michele Massaro, Bmw M3, in 3.25.85, nel Quarto; Giuseppe Viali, Martini F3, in 4.04.77, nel Quinto.

Prossime Gare in Calendario

Ultime Gare Effettuate

5 Luglio 2020


Cerca un Calendario in Archivio

Se vuoi restare aggiornato metti
“Mi piace”
nella pagina Facebook