Piloti

Christian Merli 2° per solo 0”673 a Saint Ursanne in Svizzera

Maurizio Frassoni 20 Agosto 2017

Vince Simone Faggioli, in gara con la Norma M20 FC, nel 10° appuntamento del Campionato Europeo a Saint Ursanne in Svizzera. Chiude in 3’23”319. Alle sue spalle, dominatore assoluto del Gruppo E2-SS, c’è Christian Merli al volante dell’Osella FA 30 Fortech gommata Avon a solo 0”673. Non solo, ma il campione trentino conquista in Gara 2 il nuovo record del tracciato e la 10ª vittoria di Gruppo.

Le parole di Christian prima del podio

“Gara combattuta e molto bella. Abbiamo staccato il nuovo record del tracciato. Sono contentissimo. Tra l’altro aggiungiamo un’altra vittoria di Gruppo E2 SS, la decima su 10 gare. In Gara 1 ho commesso un piccolo errore. Quindi, prima della seconda salita abbiamo effettuato alcune modifiche alla nostra sport ed il risultato è arrivato. Mi complimento con Simone per la sua performance”.

Le prove

Nella prime delle tre salite di prova, Merli al volante dell’Osella FA 30 Fortech è primo in 1’47”64 con Faggioli, Norma M20 FC 3000, staccato d’un paio di secondi. I piloti ripercorrono a ritroso i 5,180 chilometri della cronoscalata e s’apprestano ad affrontare il 2° passaggio, dove il pilota della Norma risponde con un 1’44”445. Il portacolori del Team Blue City Motorsport è ad un soffio: 0”552. Nella terza sessione di prove ufficiali, il toscano si migliora e ferma il cronometro a 1’43”626. Christian è alle sue spalle in 1’44”150, primo tra le monoposto.

Gara 1

S’impone Faggioli in 1’41”597 alla media di 183,6 chilometri orari. Christian, con una media di 182.1, è secondo a 1”205. In Gara 2

Una serie di intoppi ed incidenti rallentano la cronoscalata. Alle 17,30 debbono salire oltre 150 vetture e qualora la manche non si disputasse, il driver di Fiavè incasserebbe metà punteggio con il rischio di chiudere il campionato in anticipo.

Scatta Faggioli e segna 1’41”722. Il portacolori della Scuderia Vimotorsport sale poco dopo le 20 ed abbassa il suo crono a 1’41”539. È il nuovo record della gara. Merli domina Gara 2, ma nell’Europeo vale la somma dei tempi. Il toscano, chiude le due manche di gara in 3’23”319, mentre Christian in 3’23”992. Insomma è secondo per solo 0”673. Da sottolineare che Christian ha dominato 5 delle 10 gare in calendario. Inoltre ha sempre vinto il Gruppo E2 SS in tutti i dieci round del Cem.

Il calendario CEM

74ª Course de Côte de Saint Ursanne (Svizzera), 3 settembre – 23ª GHD Ilirska Bistrica (Slovenia), 17 settembre – 36ª Buzetski Dani (Croazia)

74ª Course de Côte de Saint Ursanne