Cronoscalate 7ª Cronoscalata Storica dello Spino  

Aperte le iscrizioni alla 7ª Cronoscalata Storica dello Spino del 14-15 maggio 2016

Varato il programma ufficiale della 7ª Cronoscalata Storica dello Spino e 44ª complessiva della gara, che costituisce la terza prova del Campionato Italiano Velocità Auto Storiche (Civsa) 2016.
Ufficio Stampa Pro-Spino Team 19 Aprile 2016

Intanto, da lunedì 18 aprile sono aperte le iscrizioni alla gara e vi sarà tempo per inviare i moduli di iscrizione fino a lunedì 9 maggio. Tornando al programma, il week-end centrale del mese di maggio sarà articolato secondo una scaletta oramai classica, che non si discosta praticamente da quella degli anni passati, quando la salita di Pieve Santo Stefano era valida per il campionato italiano della montagna (Civm) per le auto moderne. La giornata di venerdì 13 maggio sarà quella riservata alle verifiche amministrative e tecniche, che caratterizzeranno il pomeriggio dalle 14.30 fino alle 19.30 nel centro del paese, in piazza Logge del Grano e nell’attigua piazza Plinio Pellegrini. Una “finestra” per le verifiche rimane aperta anche dalle 7.00 alle 9.00 di sabato 14, quando si entrerà nel vivo con le due sessioni di prove ufficiali sui 6 chilometri del tracciato, che prenderanno il via alle 10.30 per riprendere con il secondo turno subito dopo la conclusione del primo. La giornata di domenica 15 maggio sarà quella della gara, che rispetto agli anni precedenti – ecco semmai la novità saliente – registra il posticipo di mezzora nella partenza, quindi alle 10.00 invece che alle 9.30. Anche in questo caso, la seconda manche avrà inizio al termine della prima e dopo la discesa del serpentone. Nel pomeriggio, la cerimonia di premiazione sul palco di piazza Pellegrini, con il vicino teatro comunale “Giovanni Papini” pronto come location sostitutiva al coperto qualora le condizioni atmosferiche fossero avverse. In piena sintonia con l’atmosfera “vintage” che caratterizza questa edizione dello Spino sono gli eventi collaterali alla cronoscalata. Senza dubbio suggestiva, alle 9.00 di domenica 15 lungo il percorso, la sfilata ciclistica d’epoca de L’Intrepida (in collaborazione con il motoclub “Il Ferraccio”), con protagonisti gli organizzatori della eccezionale manifestazione che si tiene ad Anghiari la terza domenica di ottobre e che porta ogni volta in Valtiberina quasi 700 partecipanti. Nell’intervallo fra le due manche di gara, poi, parata sul percorso “Un giorno allo Spino” con la straordinaria partecipazione della Scuderia Biondetti di Firenze e del Riccio Drift Show, ma sabato 14 è previsto anche il “Tour della Valtiberina”, escursione turistica con partenza alle 9.00 e visite ad Anghiari e Sansepolcro, prima del ritorno a Pieve per entrare nel Piccolo Museo del Diario. Ulteriori dettagli verranno forniti nel corso della conferenza stampa di sabato 30 aprile nella sala consiliare del Comune di Pieve, durante la quale oltre allo Spino verrà presentata anche la XIV edizione della Sagra del Prugnolo, che anticiperà di una settimana (7 e 8 maggio) la competizione automobilistica.