Scuderie

Angelo Marino e Gianni Loffredo a Luzzi per una nuova battaglia

A LUZZI VA IN SCENA IL TERZO APPUNTAMENTO STAGIONALE, CON ANGELO MARINO E GIANNI LOFFREDO PRONTI DI NUOVO A DARE BATTAGLIA NELLA RACING START PLUS CUP 2
Claudio Roselli 12 Maggio 2022

Terzo appuntamento stagionale, nel week-end, con il Campionato Italiano di Velocità in Montagna, che si trasferisce in terra di Calabria per la disputa della 26esima edizione della Luzzi-Sambucina, trofeo Silvio Molinaro. La Speed Motor ripropone la coppia salernitana nella Racing Start Plus Cup 2, per cui Angelo Marino su Seat Cupra Leon (primo a Fasano ed ex aequo anche a Sarnano) e Gianni Loffredo su Peugeot 308 Tcr (un secondo e un terzo posto per lui) tornano a sfidarsi assieme al lotto di avversari di prim’ordine, a cominciare da Giuseppe Cardetti su Peugeot 308 Rc (autore dell’ex aequo con Marino a Sarnano) per proseguire con Piero Nappi su Hyundai i30 e Rosario Parrino su Seat Leon.

La lunghezza del tracciato, pari a 6 chilometri e 150 metri, riporta d’obbligo le due manche di gara. “E’ un percorso molto tecnico, anche se non privo di insidie – ha commentato Marino – ma che mi piace molto e che negli ultimi anni ho sempre affrontato. Con l’auto a posto, spero di conseguire un ottimo responso che mi permetta di rimanere in testa alla classifica, dal momento che la concorrenza è sempre più agguerrita; anzi, credo proprio che il nostro gruppo costituirà uno dei leit motiv più interessanti dell’intero campionato della montagna”.

26ª Luzzi Sambucina