Cerca Cerca

Altro

1° Master Show Memorial Andrea Marinelli al pilota svizzero Stefano Mella (Skoda Fabia R5)

Roberto Saguatti 18 Marzo 2019

Talacchio (Pesaro) – E’ stato il pilota svizzero Stefano Mella su Skoda Fabia R5 ad aggiudicarsi la prima edizione del “Master Show – Memorial Andrea Marinelli Terra di Piloti” gara ad inseguimento, evento clou del “6°Rally Drift Show- Marinelli Cucine & Components”, andata in scena nel week end nella zona industriale di Talacchio, vicino a Pesaro. Al secondo posto l’esperto pilota veneto Luca Vicario in gara con una Ford Fiesta WRC, terzo gradino del podio per Massimo Marinelli anche lui alla guida di una Ford Fiesta WRC. Di rilievo la prova di Marinelli, al debutto assoluto in gara, per onorare il trofeo dedicato al fratello, l’imprenditore-pilota si è aggiudicato anche il “Trofeo Andrea Dini” istituito in memoria del pilota di motocross pesarese scomparso in gara nel 2017, riservato al “salto” più lungo nel passaggio sulla rampa appositamente ideata per rendere ancora più spettacolare il circuito in asfalto di 1.800.  Grande successo anche per il 6° Rally Drift Show, un’edizione che oltre ai migliori interpreti del Drifting, ha visto esibirsi nelle “Special Car”, piloti del calibro di Gigi Galli, con la Kia Rio con la quale il driver di Livigno ha recentemente vinto l’Ice Trophy, il rallysta sammarinese Paolo Diana (Fiat 131 Proto), dalle Cronoscalate Marco Gramenzi (Delta S4) e Marco Sbrollini (Lancia Delta Integrale Evo) e l’immancabile Graziano Rossi. Oltre allo spettacolo delle gare, gli organizzatori del Team RCM, con ACI-SPORT e PRS Group, hanno riservato alle migliaia di spettatori presenti, la suggestiva parata degli Aerei dell’Areo Club di Fano, che hanno sorvolato Talacchio con la scia del “Tricolore” durante la premiazione. Un evento che  si inserisce di diritto in “Terra di Piloti e Motori” un brand voluto dalla Regione Marche e dai Comuni del territorio per valorizzare l’ importante tradizione motoristica.

Prossime Gare in Calendario


Cerca un Calendario in Archivio

Se vuoi restare aggiornato metti
“Mi piace”
nella pagina Facebook