26ª Salita del Costo

Secondo posto di gruppo nell’esordio stagionale di Marco Sbrollini alla 26ª Salita del Costo

di Ufficio stampa - 9 Aprile 2017
26ª Salita del Costo   9•Aprile•2017
ESORDIO STAGIONALE CON IL SECONDO POSTO ASSOLUTO NELLA E1 ITALIA PER MARCO SBROLLINI SU LANCIA DELTA EVO ALLA 26ESIMA SALITA DEL COSTO
Secondo posto di gruppo nell’esordio stagionale di Marco Sbrollini alla 26ª Salita del Costo

COGOLLO DEL CENGIO – Ottimo secondo posto di gruppo, al debutto nella stagione agonistica, per Marco Sbrollini della scuderia Speed Motor al volante della Lancia Delta Evo, nella 26esima edizione della Salita del Costo, prima prova del Trofeo Italiano di Velocità in Montagna 2017, che si è disputata a Cogollo del Cengio, in provincia di Vicenza. Alla sua prima partecipazione sul lungo e impegnativo tracciato di 9910 metri, da coprire in manche unica, il pilota marchigiano si è messo in evidenza con il ragguardevole tempo di 4’50”40, inferiore di quasi 16” al 5’06”24 stabilito nell’unica opportunità che gli era stata offerta il sabato nelle prove ufficiali. Su decisione dell’organizzazione, legata a problemi di riapertura del percorso, Sbrollini non ha potuto infatti eseguire il secondo test; ciononostante, il miglioramento in gara è stato senza dubbio netto e a precederlo di 4”69 nella classifica della E1 Italia è stata la Subaru Impreza di Mauro Soretti. La Delta di Sbrollini è seconda assoluta anche per ciò che riguarda le vetture turismo, avendo messo alle spalle le Ferrari del gruppo Gt e il suo tempo è risultato alla fine il 15esimo assoluto della cronoscalata veneta. “Sono davvero contento della risposta data dalla vettura dopo i miglioramenti apportati nel corso dell’inverno – ha dichiarato Sbrollini al termine della salita – e vi erano le possibilità per scendere anche sotto i 4’50”: intanto, perché sabato non ho potuto effettuare la seconda prova, che mi avrebbe permesso di prendere le ulteriormente le misure al tracciato e poi perché avrei dovuto montare gomme dalla mescola più dura. Questo particolare ha inciso soprattutto nella parte conclusiva, ma le note positive superano ampiamente tutto il resto, a cominciare dalla certezza di avere un mezzo competitivo”. Era in fondo questa la risposta che Sbrollini cercava, in attesa di partire con il campionato italiano di velocità in montagna a fine mese in Calabria, quando a Lamezia Terme si correrà la 19esima edizione della Cronoscalata del Reventino.

Le gare del Weekend

Cerca un Calendario in Archivio

Ultime Notizie

Simone Faggioli si prende la 76ª Course de Côte de Saint Ursanne a suon di record 76ª Course de Côte de Saint Ursanne

Simone Faggioli si prende la 76ª Course de Côte de Saint Ursanne a suon di record

A Simone Faggioli le prove della  76ª Course de Côte de Saint Ursanne 76ª Course de Côte de Saint Ursanne

A Simone Faggioli le prove della 76ª Course de Côte de Saint Ursanne

Al 54° Trofeo Luigi Fagioli l’esordio della Golf GTI TCR 54° Trofeo Luigi Fagioli

Al 54° Trofeo Luigi Fagioli l’esordio della Golf GTI TCR

Giornata di verifiche alla  76ª Course de Côte de Saint Ursanne 76ª Course de Côte de Saint Ursanne

Giornata di verifiche alla 76ª Course de Côte de Saint Ursanne