Scuderie

Project Team si aggiudica il Campionato Italiano Slalom con Tonino Carpentieri

Ufficio Stampa - 14 ottobre 2018
A SERRASTRETTA, L’ALFIERE SICILIANO TONINO CARPENTIERI (PEUGEOT 106 RALLY) SI AGGIUDICA IL NUOVO TITOLO 2018 ISTITUITO DA ACI SPORT AL TERMINE DELLO SLALOM MONTE CONDRÒ, TAPPA FINALE DEL “TRICOLORE”
Project Team si aggiudica il Campionato Italiano Slalom con Tonino Carpentieri

Serrastretta (Cz) – Il pilota siciliano Tonino Carpentieri si è aggiudicato il Campionato Italiano Slalom 2018*, dopo aver inanellato la quinta vittoria consecutiva in Gruppo N nell’ambito del 17° Slalom Monte Condrò, tappa finale della serie tricolore di specialità andata in scena nel Catanzarese.

Seppur al debutto in terra calabra, l’alfiere della scuderia Project Team, sempre alla guida della Peugeot 106 Rally curata da Alogna & Savona, si è confermato leader indiscusso della categoria d’appartenenza in virtù del tempo fatto registrare nella prima delle tre manche ufficiali in programma, allestite lungo i 2520 metri del tracciato. Affrontata più “prudentemente” la seconda frazione di gara, per via della pioggia, il driver di Erice ha rinunciato alla terza salita per il peggioramento delle condizioni meteo ma intraprendendo i festeggiamenti per un sorprendente quanto inatteso titolo nazionale, difficilmente prevedibile ad inizio stagione.

«In realtà, solo giorni dopo la disputa della ‘Garessio-San Bernardo’ (penultimo round dell’’Italiano’ ndr) mi sono reso conto di aver già matematicamente conquistato l’alloro, per appena mezzo punto, tanto nella classifica assoluta conduttori quanto nel Trofeo Gruppo N ma, vuoi per cumulare ulteriore esperienza, vuoi per onorare anche l’ultima trasferta stagionale, ho deciso di presentarmi al via anche del ‘Monte Condrò’ – ha precisato un raggiante Carpentieri – In più, ho anche sfruttato l’occasione per testare al meglio il nuovo motore, rivelatosi al top, visto che il vecchio blocco mi aveva dato non pochi problemi nel precedente round in Piemonte. Vorrei, infine, ringraziare quanti hanno contribuito al raggiungimento di tale prestigioso risultato: il team Alogna & Savona, Angelo Guzzetta, Matteo Vasta, Paolo Maggio, proprietario della vettura, ed Enzo Pellegrino».

*Il riconoscimento, novità regolamentare del 2018 che ha visto sdoppiare l’”Italiano”, mira a premiare i concorrenti con tutte le tipologie di vetture ma viene assegnato in base ai punteggi legati, esclusivamente, ai piazzamenti ottenuti nei gruppi e nelle classi di appartenenza. Un modo per assicurare, soprattutto, il giusto merito ai tanti appassionati impegnati con mezzi di media e piccola cilindrata, visto che gli avversari su vetture ben più potenti e performanti possono aspirare al Campionato Assoluto Italiano Slalom.

Scheda gara -> 17° Slalom Monte Condrò - 14-10-2018
Condividi su

Cerca un Calendario in Archivio

Altre Notizie

Ultime Notizie