Scuderie

Piloti Speed Motor delle vetture turismo alla 46ª Cronoscalata della Castellana

Claudio Roselli - 19 ottobre 2018
MARCO SBROLLINI CERCA L’ASSOLUTO IN E1 ITALIA PER RISCATTARE UNA STAGIONE NON FORTUNATA, LUCA GIOVANNONI ESORDISCE NELLO STESSO GRUPPO CON LA RENAULT CLIO PROTO E MARIO TACCHINI AFFRONTA UNA TAPPA DECISIVA PER IL TIVM. ESORDIO ASSOLUTO PER LUCA CIUCO CON LA MINI COOPER IN RACING START
Piloti Speed Motor delle vetture turismo alla 46ª Cronoscalata della Castellana

Ed ecco i 6 piloti della Speed Motor, sui 17 in totale, che prenderanno parte alla 46esima Cronoscalata della Castellana di Orvieto (prova del trofeo italiano di velocità in montagna, zone nord e sud) alla guida di vetture turismo. In E1 Italia, favorito per l’assoluto di gruppo è Marco Sbrollini su Lancia Delta Evo, classe oltre 3000: una volta sistemati i problemi alla scatola dello sterzo, che lo avevano penalizzato al Fia Masters di Gubbio, il pilota di Pergola può chiudere una stagione 2018 non certo fortunata con un risultato di prestigio. Sempre in E1, ma in classe 2000, si registra l’esordio assoluto della Renault Clio Proto con al volante l’orvietano Luca Giovannoni: “L’auto è stata preparata dalla Kedda Racing di Andrea Fravolini – precisa lo stesso Giovannoni – che ha già curato l’allestimento della Clio di Daniele Pelorosso, il quale sarà mio diretto avversario. C’è molta curiosità nel vedere all’opera una vettura ancora fresca di… officina, per cui la crono della Castellana costituirà per me un importante test di collaudo”.

Paolo Biccheri (Renault Clio Cup)

Torna in pista anche Lodovico Manni con la Renault Clio Williams nella Produzione di Serie: l’obiettivo è quello di riportare una vittoria di classe nella 2000 e magari di stare in lizza anche per l’assoluto di raggruppamento. Gli altri tre conduttori si daranno battaglia nella Racing Start.

Mario Tacchini – Foto di Francesco Paolo Mazzara

Per megliore dire, Paolo Biccheri è di scena nella Plus con la sua Renault Clio Cup e sarà interessante la battaglia per il primo posto assoluto e di classe (la 2.0) con il nutrito lotto di avversari presenti, fra i quali spicca il forte Luca Attorresi su Honda Civic, mentre Mario Tacchini cerca altri punti importanti per la classifica del Tivm con la Mini Cooper nella classe 1.6 turbo, la stessa nella quale si registra un debuttante assoluto e quindi anche con i colori della Speed Motor: si tratta di un altro “driver” di Orvieto, Luca Ciuco, anche lui su Mini Cooper. Verifiche sportive e tecniche venerdì 19 ottobre dalle 14.30 alle 19.30, poi sabato 20 le due sessioni di prove ufficiali e domenica 21 le due salite di gara, a partire sempre dalle 9.

Scheda gara -> 46ª Cronoscalata della Castellana - 21-10-2018
Condividi su

Cerca un Calendario in Archivio

Altre Notizie

Ultime Notizie