Omar Magliona scarta la 54ª Coppa Paolino Teodori

di Cronosalite.it - 25 Giugno 2015
Annunciandolo sulla sua pagina Facebook, Omar Magliona decide di non prendere parte sia alla 54ª Coppa Paolino Teodori che alla 65ª Trento Bondone.
Omar Magliona scarta la 54ª Coppa Paolino Teodori

Più che una sua decisione, questa è una conseguenza del sistema degli scarti adottato per il campionato italiano di quest’anno e rivelatosi una vera assurdità. Infatti, già dalla gara di Fasano, abbiamo assistito al balletto delle assenze programmate ed obbligate con le assenze di Merli e di tutti i piloti trentini che partecipano al CIVM 2015. Il regolamento emanato e leggibile tramite l’annuario recita:
E’ consentita la partecipazione a max 10 gare valide di cui almeno una tra quelle organizzate nelle isole (intendendo per “gara” una gara in unica o doppia sessione). Le gare effettuate in soprannumero dopo la decima non saranno prese in considerazione a nessun titolo.
In seguente nota a chiarimento dei dubbi fatti rilevare dai piloti si legge:
Questa regola è stata inserita per limitare i costi di partecipazione, come richiesto dai piloti.
b) In caso di non partecipazione a una gara delle isole (che non pregiudica la classificazione del conduttore ai fini dei titoli in palio) il numero massimo di gare a cui è possibile partecipare diventa 9.
c) Non è possibile scegliere le partecipazioni alle gare: ossia dichiarare con comunicazione scritta all’ACI di partecipare ad una gara considerandola in “soprannumero” rispetto alle 10 max consentite e rinunciando agli eventuali punteggi acquisiti in detta gara.
Per il conteggio del numero massimo di gare si segue l’ordine cronologico delle partecipazioni.
A una gara si partecipa o non si partecipa.
d) Il conduttore, nella scelta delle gare a cui partecipare, deve valutare e tenere in debito conto quanto prescrive il regolamento a proposito dei risultati utili da considerare e cioè: “Saranno considerati validi i migliori 16 risultati utili dei quali 12 nelle prime 9 gare e 4 nelle ultime 3 gare (intendendo per “risultato” che una gara in sessione unica vale come due risultati e che ogni sessione di gara nelle gare in due sessioni, anche in gare diverse, conta come un risultato) conseguiti nelle max 12 gare valide.”

A questo punto sarebbe inutilmente dispendioso per i piloti partecipare a gare di un campionato nazionale per non prendere punti.
Sarebbe auspicabile che il tutto possa essere chiarito per il futuro, in maniera da evitare tali regolamenti astrusi e necessitanti di ulteriori precisazioni, già dalla riunione del 3 luglio a Trento.

Le gare del Weekend
Cerca un Calendario in Archivio
Ultime Notizie

Lavieri su Ralt in vetta alla 4ª Salita Storica Monte Erice 4ª Salita Storica Monte Erice

Lavieri su Ralt in vetta alla 4ª Salita Storica Monte Erice

Vittoria e record di Simone Faggioli su Norma alla 61ª Monte Erice [VIDEO] 61ª Monte Erice

Vittoria e record di Simone Faggioli su Norma alla 61ª Monte Erice [VIDEO]

Il fiorentino Simone Faggioli conquista la 61ª Monte Erice 61ª Monte Erice

Il fiorentino Simone Faggioli conquista la 61ª Monte Erice

Pronta al debutto tricolore la 4ª Salita Storica Monte Erice 4ª Salita Storica Monte Erice

Pronta al debutto tricolore la 4ª Salita Storica Monte Erice