22ª GHD Ilirska Bistrica

Merli secondo assoluto in Slovenia e titolo di vicecampione europeo

di Maurizio Frassoni - 4 Settembre 2016
IL DRIVER TRENTINO E’ VICE CAMPIONE EUROPEO E DOMINATORE DEL GRUPPO E2 SS 11° APPUNTAMENTO CEM
Merli secondo assoluto in Slovenia e titolo di vicecampione europeo

Christian Merli, al volante dell’Osella FA 30 ed all’esordio in questa cronoscalata, conquista il secondo gradino del podio in Slovenia in una delle gare più combattute dell’intera stagione. E’ secondo in Gara 1 a solo 0,92 dal diretto avversario, mentre in Gara 2 riduce lo svantaggio a 0,45 decimi. Un soffio. Si conclude così, per il driver trentino, un fantastico Campionato Europeo che lo ha visto dominatore assoluto in tre gare e dove è salito per sei volte sul secondo gradino del podio. Non solo, ma è vice campione d’Europa e dominatore del Gruppo E2 SS. Il campione europeo 2016 è Simone Faggioli. S’è gareggiato nella 22ª Ilirska Bistrica in Slovenia, 11° atto del campionato europeo.
L’intervista a Christian
“Sicuramente la gara più combattuta dell’intera stagione. In Gara 1 ho avuto un piccolo contrattempo che m’ha fatto perdere tre o quattro decimi, mentre in Gara 2 siamo stati perfetti. E’ stata una stagione difficile, dove spesso ho affrontato percorsi che non conoscevo. Il campionato europeo è di Simone e noi siamo secondi assoluti e primi del nostro Gruppo. Sono contento. Ho dato l’anima e non ho nulla da recriminare. Vorrei ringraziare tutti coloro che mo sono stati vicini. Sponsor, meccanici, il costruttore, amici ed i tifosi”.
Simone con l’Osella
Il driver toscano ha cambiato vettura. Lascia la Norma M20 FC a Paride Macario e s’infila nell’Osella FA 30 Zytek 3000. Solo sette punti separano i pretendenti al titolo.
Le prove
Sabato, prima ricognizione ufficiale al mattino sul tracciato di 5,010 chilometri. Miglior tempo per Christian Merli che chiude in 2’07,40 con l’Osella FA 30 spinta da un propulsore di derivazione motociclistica con cilindrata 2.900 cc. Alle sue spalle Faggioli staccato di 00,78. Terzo è Paride Macario in gara con la Norma M20 FC a 1,86. Duello tiratissimo dove nel secondo passaggio ufficiale s’impone Faggioli con il miglior scratch in 2’04,96 seguito da Merli a 0,64 e Macario con la Norma a 0,97. Terza manche di prove ufficiali e la lotta sui centesimi di secondo è serrata. Davanti c’è ancora il fiorentino in 2’03,56 seguito da Christian Merli a soli 0,42.
Gara 1
Svetta, per un soffio, Faggioli che ferma il cronometro a 2’00,65 con Christian a 0,92. Macario con la Norma è terzo a 5,38.
Gara 2
Il fiorentino spinge al massimo e stoppa il cronometro a 2’00,57. Merli alita sul collo a solo 0,45, mentre Macario chiude al terzo posto staccato di 3’88.
La classifica per somma dei tempi
1° Faggioli (Osella FA 30) in 4’01,22, 2° Merli (Osella FA 30) a 1,37, 3° Macario (Norma M20 FC) a 9,26.

Le gare del Weekend
Cerca un Calendario in Archivio
Ultime Notizie

La 65ª Coppa Nissena atto decisivo del CIVM 2019 65ª Coppa Nissena

La 65ª Coppa Nissena atto decisivo del CIVM 2019

Aperte le iscrizioni per la 42ª edizione della Cividale Castelmonte 42ª Cividale Castelmonte

Aperte le iscrizioni per la 42ª edizione della Cividale Castelmonte

Il territorio risponde con slancio al richiamo della XXXVII Pedavena-Croce d’Aune 37ª Pedavena – Croce D’Aune

Il territorio risponde con slancio al richiamo della XXXVII Pedavena-Croce d’Aune

Giovedì 19 la presentazione della 65ª Coppa Nissena 65ª Coppa Nissena

Giovedì 19 la presentazione della 65ª Coppa Nissena