Scuderie

La AC Racing protagonista anche a Morano

di Ufficio Stampa - 18 Giugno 2019
Due successi e due secondi posti per la factory bresciana a conferma di un inizio di stagione sfavillante. Risultato pieno per Loffredo e Palazzo, bene anche Montanaro e Liuzzi
La AC Racing protagonista anche a Morano

Prosegue la striscia di ottimi risultati per i piloti assistiti dalla AC Racing Tecnology, che hanno brillato anche nella 5° prova del Campionato Italiano Velocità Montagna . Le rifiniture dei set up per un tracciato veloce come l’ascesa che da Morano porta a Campotenese e le temperature diverse in abitacolo e sull’asfalto hanno dato un lavoro addizionale alla squadra dei fratelli Abate, che come al solito è riuscita a portare i mezzi alla massima competitività.

Liuzzi Giacomo – BMW Mini Cooper JCW

Di costante miglioramento si può inoltre parlare, per la MINI JCW turbodiesel del salernitano Giovanni Loffredo che non perde un colpo, siglando il quinto successo di fila, confermando la grande adattabilità della versione a gasolio anche su un percorso in cui il gap rispetto alle MINI Turbo benzina si pensava fosse maggiore. La scommessa è stata abbondantemente vinta, ma la voglia di stupire non manca e sicuramente considerando ogni gara un test, si potrà ottenere ancor di più.

Soddisfazione anche per Andrea Palazzo che con la Peugeot 308 Cup ha fatto il pieno di punti in classe raggiungendo il terzo posto nel gruppo E1-ITA. Il giovane fasanese sta rinnovando gara dopo gara il suo particolare affiatamento col mezzo, oltre alle sue personali capacità, che lo portano ad essere uno dei migliori under del panorama nazionale.

Palazzo Andrea – Peugeot 308

Bene anche le altre due MINI curate con perizia dalla AC Racing: redditizia in ottica campionato la prova di Oronzo Montanaro che ha preferito, con la versione RS TB 1.6, non prendere grossi rischi e rimanere in scia al determinato Giovanni Angelini, suo avversario per la corsa al titolo che in altre situazioni ha già battuto. Il pugliese sembra avere il pieno controllo della situazione e la capacità di fare le migliori scelte all’ occorrenza, come quando decise di saltare la trasferta sul Nevegal, rivelatasi per tutti “infernale”. Secondo in classe RST TB plus 1.6 è risultato Giacomo Liuzzi, in ripresa dopo le difficoltà di Verzegnis e ancor più cosciente di potere tornare quanto prima al vertice.

Il programma AC RACING prevede il ritorno in pista dal 21 al 23 a Imola in occasione del weekend ACI Racing Weekend, con il Tricolore prototipi e il MINI CHALLENGE e il prossimo impegno nel CIVM per la Coppa Paolino Teodori il 29 e 30 giugno.

Le gare del Weekend
Cerca un Calendario in Archivio
Ultime Notizie

Lucio Peruggini su Lamborghini Huracan vince il gruppo Gt alla 61ª Monte Erice

Domenico Cubeda pronto per la Coppa Nissena dopo l’eccellente podio a Erice

Vesuvio Tricolore in Sicilia con Loffredo

Monte Erice, soddisfazione in casa Project Team