Rally

Elenco iscritti di gran classe per il 9° Historic Rally Vallate Aretine

di Scuderia Etruria - 5 Marzo 2019
PRIMA GARA DEL CAMPIONATO ITALIANO RALLY AUTO STORICHE 2019. AL VIA ANCHE IL TROFEO A112 ABARTH. PERCORSO DI GARA E ORARI
Elenco iscritti di gran classe per il 9° Historic Rally Vallate Aretine

Arezzo – Ancora pochi giorni e il 9° Historic Rally Vallate Aretine (8/9 marzo) aprirà la stagione tricolore del Campionato Italiano Rally Auto Storiche, sulle speciali aretine che, in soli otto anni di presenza, si sono già ritagliate un posto al sole tra le prove “da uomini veri” del circuito storico tricolore. E la qualità dell’elenco iscritti, tra piloti di spessore e macchine importanti, testimonia che anche quello del duemiladiciannove sarà un campionato con i fiocchi.

Ad Arezzo, cuore del “Vallate Aretine” torna a mettere in gioco il titolo tricolore conquistato lo scorso anno l’inossidabile campione “Lucky”, con la grande Fabrizia Pons alle note, campioni nel 4° Raggruppamento con la stessa Lancia Delta Integrale che useranno nel prossimo week end. Macchina identica a quella del giovane figlio Alberto Battistolli, con l’esperto Luigi Cazzaro, che debutta con la Delta sui fondi catramati, dopo avere vinto nel 2018 il titolo “Under 30”, coronato di un secondo posto finale nel 3° Raggruppamento, con la Fiat 131 Abarth. Nella sfida in famiglia Battistolli e nel 4° Raggruppamento, però, scomodi, scomodissimi terzi incomodi promettono di essere il piacentino Elia Bossalini, con Ratnayake, a bordo della Porsche 911 SCRS, con la quale hanno vinto il rally lo scorso anno, il siciliano Totò Riolo, con Floris, molto competitivo con la Subaru Legacy, un “pattuglione” di Ford Sierra Cosworth, capitanate da Valter Pierangioli, con Giancarla Guzzi alle note, Giacomo Costenaro, con Bardini, Piergiorgio Barsanti, con Pollini e Nicola Patuzzo, con Martini.

Anche il senese Alberto Salvini, con il fido Tagliaferri a fianco, ha voglia di confermare il titolo tricolore 2018, conquistato con la inconfondibile Porsche 911 RS verde, nel 2° Raggruppamento e di lottare per il vertice del rally aretino. Ritroverà tra gli avversari più decisi il biellese Marco Bertinotti, con Rondi (Porsche 911 RSR) e il novarese Dino Vicario, con Marina Frassono alle note (Ford Escort RS), che lo scorso anno hanno completato, con Salvini, il podio finale del 2° Raggruppamento. Da seguire anche il debutto nel CIRAS conla nuova Subaru Legacy, di Edoardo Valente, con Revenu.

Nel 3° Raggruppamento, assente il campione 2018 Natale Mannino, si prevede grande lotta tra il toscano Gianmarco Marcori, con Innocenti, in cerca di riscatto con la Porsche 911 SC, con cui ha chiuso terzo il CIRAS 2018 nel suo Raggruppamento, ed il biellese Roberto Rimoldi, con Consiglio, anche lui su Porsche 911 SC, quarto lo scorso anno. Un duello in cui si dovranno guardare anche da “Zippo”, con Ceschino alle note, sempre veloce con la affascinante Audi Quattro e dal locale Marco Bertelli, con Claudia Masini, a bordo della Opel Ascona 400.

Anche il varesino Marco Dall’Acqua, con Galli, inizia da Arezzo il cammino per confermare, anche quest’anno, la sua supremazia 2018 nel 1° Raggruppamento. Disporrà ancora della sua Porsche 911 S, simile a quella di Antonio Parisi, con D’Angelo alle note, secondo lo scorso anno in campionato e pronto alla nuova sfida. Anche Luigi Capsoni, con Masin, e la fida Alpine A110 saranno della partita sulle speciali del “Vallate Aretine”. Tra le regine del rally aretino, non sfuggiranno alla attenzione degli appassionati la splendida Lancia 037 di Giovanni Costenaro, con Ometto a fianco, la Lancia Delta Integrale di Paolo Baggio, con Zanella e la Toyota Celica St 165 di Sergio Mano, con Aivano alle note.

AL VIA IL TROFEO A112 ABARTH

Per la settima volta consecutiva, sarà l’Historic Rally Vallate Aretine a dare il via all’agguerrito Trofeo A112 Abarth Yokohama, giunto alla decima edizione. Sono dodici gli equipaggi pronti a confrontarsi in prova speciale.

Aprirà le partenze il numero 201 del vincitore dell’edizione 2018, il vicentino Raffaele Scalabrin che avrà al suo fianco Giulia Paganoni. Al via anche uno dei veterani del Trofeo, l’imperiese Enrico Canetti, con Senestraro, mentre torna nel Trofeo il trevigiano Lorenzo Battistel, con Rech alle note. Terza stagione di Trofeo per il veronese Pietro Baldo, con Marcolini, rientro dopo una lunga assenza per il piemontese Paolo Raviglione, con Rappoldi, mentre il vicentino Nicola Cazzaro, con Brunaporto, è in cerca di riscatto dopo la sfortuna dello scorso anno.

Da Firenze lanciano la sfida Andrea Quercioli, con Severino, e Andrea Ballerini, con Brachi.

Alla gara di casa, immancabili Orazio Droandi, con Matini alle note e Francesco Mearini, con Acciai, gruppo degli aretini completato dal debuttante Marco Dall’Avo (buoni trascorsi nei rally nei primi anni ’80), in coppia con Piras e da Marcello Basagni, con Gostinelli, al via con una versione 58 HP.

HISTORIC RALLY VALLATE ARETINE 2019: PERCORSO E ORARI

Otto prove speciali, tutte su fondo asfaltato e tutte da disputare nella giornata di sabato 9 marzo, saranno lo scenario agonistico del 9° Historic Rally Vallate Aretine: “Ponte alla Piera” (ore 9.04 e ore 12.09) e “La Verna” (ore 9.43 e ore 12.48), entrambe oltre i nove km di lunghezza, “Portole” (ore 15.00 e ore 17.38), con i suoi 15 km e “Rassinata” (ore 15.34 e ore 18.12), la più lunga, che termina alle porte di Arezzo. La città di Arezzo, rimane il cuore pulsante dell’evento, sede di verifiche tecnico-sportive, partenza e arrivo nella splendida piazza Grande, in pieno centro storico medievale, nonché della Direzione Gara e Sala Stampa presso l’Hotel Continentale, situato in centro città. Momenti da non perdere la Cerimonia di Partenza in piazza Grande, venerdì 8 marzo, dalle ore 19.30, con parco chiuso vicino al palco, con tutte le macchine in esposizione. Suggestivo anche l’arrivo finale, sabato 9 marzo, ancora in Piazza Grande, dalle ore 18.57, con esibizione della Filarmonica “Guido Monaco” e con il rally accolto dalle chiarine e dai tamburi dei Musici della Città di Arezzo.

Questo il programma generale:
Verifiche Sportive ante Gara:
08 Marzo 2019 dalle 14.00 alle 18.00
c/o Hotel Etrusco Via Fleming, 39 – Arezzo
Verifiche Tecniche ante Gara:
08 Marzo 2019 dalle 14.00 alle 18.00
c/o Via Camillo Golgi (Palasport Le Caselle) – Arezzo
Cerimonia di Partenza con cena per gli equipaggi:
08 Marzo 2019 ore 19.30 c/o Piazza Grande Arezzo
Le vetture resteranno in parco chiuso (esposizione) c/o piazza Grande
Partenza:
09 Marzo 2019 ore 08.30 c/o P.za Grande Arezzo
Riordini:
Riordino 1 c/o P.le della Resistenza Bibbiena ore 10.30
Riordino 2 c/o Castiglion Fiorentino ore 16.29
Arrivo:
09 Marzo 2019 ore 18.57 c/o P.za Grande Arezzo

Altre informazioni:
Direzione Gara, Segreteria, Sala Stampa e Albo Ufficiale di Gara:
8 Marzo c/o Hotel Etrusco Via Fleming, 39 – Arezzo
9 Marzo Hotel Continentale Piazza Guido Monaco,7 – Arezzo

Cerca un Calendario in Archivio
Altre Notizie

Al Tindari Rally iscritti tre cifre e tante vetture di vertice

Epilogo di stagione per Silvia Simoni con un quarto posto assoluto

Al 10° Tuscan Rewind arriva il “Nome”: iscritto Tony Cairoli

X Car Motorsport pronta per la 4 ore di Rijeka