Bottura e Manzoni tengono alta la Speed Motor al 46° Trofeo Vallecamonica

di Ufficio stampa - 4 Settembre 2016
UN PROBLEMA AL MOTORE TOGLIE DI SCENA MICHELE FATTORINI AL 26ESIMO TROFEO VALLECAMONICA, MA IL TERZO POSTO ASSOLUTO DI ADOLFO BOTTURA E IL NONO DI FRANCO MANZONI TENGONO COMUNQUE ALTO IL NOME DELLA SPEED MOTOR
Bottura e Manzoni tengono alta la Speed Motor al 46° Trofeo Vallecamonica

MALEGNO – Peccato per Michele Fattorini! Come dimostrato anche dai risultati delle prove ufficiali, era uno dei grandi favoriti per la vittoria alla 46esima edizione del Trofeo Vallecamonica, prova del trofeo italiano di velocità in montagna (Tivm), zona nord, ma un problema al motore della sua Osella Pa 2000 lo ha tolto dalla scena in gara 1, mettendo peraltro in dubbio la sua partecipazione alla gara di casa, la Cronoscalata della Castellana di Orvieto, in programma sabato 10 e domenica 11 settembre. Davvero sfortunato il 26enne pilota di Porano, ma a tenere alto il nome della scuderia Speed Motor alla Malegno-Ossimo-Borno hanno provveduto gli altri due in gara, Adolfo Bottura e Franco Manzoni, classificatisi rispettivamente terzo e nono assoluto.

manzoni gubbio 2016

Il trentino, al volante della Osella Fa 30, è salito dunque sul podio dietro il vincitore Mirko Zanardini su Osella Pa 2000 Evo e Fausto Bormolini su Reynard K02, che in gara 2 è stato peraltro il più veloce di tutti. Forte di un buon margine di secondi accumulato in gara 1 con il suo 4’01”63, Bottura è riuscito a stare davanti alla Reynard K02 di Renzo Napione anche in gara 2 (4’03”20 e 4’04”46 i rispettivi responsi del cronometro), per cui ha difeso bene la sua posizione chiudendo con un complessivo di 8’04”83 e garantendosi la seconda piazza fra le monoposto formula. Ed è secondo di gruppo, nella CN, anche Franco Manzoni, che come al Nevegal a fine luglio è stato preceduto da Francesco Turatello (entrambi al volante dell’Osella Pa 21/S), ma il ravennate è alquanto soddisfatto: “Ho fatto 4’13”96 in gara 1 e 4’13”16 in gara 2 – sottolinea Manzoni – ovvero un tempo che, già eccellente di per se’ stesso, ho stabilito due volte migliorando rispetto al mattino. Sono quindi doppiamente soddisfatto, non dimenticando poi il mio ingresso nella “top ten”, a dimostrazione di un periodo nel quale le mie prestazioni sono cresciute di livello”.

Scheda gara -> 46° Trofeo Vallecamonica - 04-09-2016
Condividi su

Cerca un Calendario in Archivio

Seguici su

Altre Notizie

Ultime Notizie