Piloti

Vito Tagliente: Vittoria sfiorata per un soffio alla Rieti – Terminillo

Ufficio Stampa 19 Luglio 2022

Lo scorso fine settimana si è corsa dal 15 al 17 Luglio la 7^ Tappa del CIVM 2022 alla tradizionale gara Reatina della Rieti – Terminillo. La gara del Terminillo come ben noto è un appuntamento molto impegnativo non solo per i circa 13.4 km, ma anche per le sue caratteristiche di vario genere che mettono a dura prova piloti e auto nel corso del weekend. Il pilota di Martina Franca Vito Tagliente arrivava da leader delle Plus a Rieti con la determinazione di portare a casa più punti possibili per il campionato.

Già dal sabato il pilota della Scuderia Gretaracing Vito Tagliente, aveva comunque affrontato delle ottime prove dove il Martinese si era subito posizionato in vetta con la sua Peugeot 308, curata dalla Baccaro Motorsport.

Nella giornata di domenica, la gara si è svolta in manche unica e Vito Tagliente ha poi raccolto un secondo posto con la 308 di RSPlus 1.6TB. Un secondo posto che se da un lato è comunque un bel bottino di punti, dall’altro invece lascia un po’ amareggiato Tagliente che osando di più a parer suo, avrebbe potuto trionfare anche a Rieti.

Vito Tagliente a caldo nel post gara: “Bene sicuramente per i punti, un po’ meno per il resto perché potevamo far di più e avremmo sicuramente vinto. Un peccato essere così attaccati al primo posto, perché ne avevamo molto di più rispetto al nostro riscontro cronometrico finale.
Purtroppo non avendo corso molto qui, se non nell’ultima edizione svoltasi nel 2019 e in condizioni diverse, non puoi permetterti di rischiare più del dovuto. Sicuramente Rieti non è una passeggiata e ogni errore si paga, quindi meglio a volte essere prudenti, piuttosto che essere testardi e non raccogliere il seminato. Ora testa alla prossima, dove mi auguro di tornare alla vittoria.”

Prossimo appuntamento per Vito Tagliente alla 60ª Cronoscalata Svolte di Popoli.

57ª Rieti Terminillo – 55ª Coppa Bruno Carotti