Piloti

Vito Tagliente: il titolo CIVM 2021 ora è realtà

Ufficio Stampa 14 Febbraio 2022

Vito Tagliente è Campione Italiano Racing Start Plus 2021. Il pilota di Martina Franca dopo la sentenza della Corte Sportiva D’Appello si vede riconosciuta la titolazione di Campione nel raggruppamento di appartenenza nel CIVM. Il pilota pugliese a bordo della sua Peugeot 308 di RSTB+ 1.6, chiude così in bellezza ma con qualche mese di ritardo la stagione precedente, agguantando l’ambito titolo. Una stagione sicuramente importante per Tagliente e la sua 308 curata dalla DP Racing che si chiude nel migliore dei modi e fa concentrare il Martinese sul proprio futuro nella disciplina.

La decisione della Corte Sportiva D’Appello è arrivata dopo che Tagliente aveva fatto un reclamo ad un avversario alla Luzzi – Sambucina, rigettato inizialmente, ma con Tagliente che ha deciso di proseguire sulla sua strada facendo a sua volta ricorso e con la vittoria che gli è stata riconosciuta dopo la decisione della Corte stessa di accogliere il reclamo di Tagliente, con conseguente esclusione dell’avversario dalla gara sopracitata. Questo quindi lo aggiunge tra i campioni della scorsa stagione del Campionato Italiano Velocità Montagna.

Queste le dichiarazioni di Vito Tagliente dopo la decisione sul reclamo: “Sono soddisfatto perché avevamo intrapreso una strada su cui eravamo certi di poter trionfare, questa decisione ci consegna un titolo che considero giusto e meritato per quanto abbiamo realizzato tutti nell’anno che ci siamo messi alle spalle. Sono stati mesi sicuramente non facili e oggi sento di dover godere sportivamente del momento, insieme alle persone che mi hanno sostenuto. Ora con questa soddisfazione personale, penso al 2022 e vediamo cosa ci preserverà.”