Scuderie

Trionfale bilancio Speed Motor alla Castellana

ANCHE DUE ASSOLUTI DI GRUPPO CON DANIELE PELOROSSO (E1 ITALIA) E PAOLO BICCHERI (RACING START) NELLA TRIONFALE DOMENICA DELLA SPEED MOTOR ALLA CRONOSCALATA DELLA CASTELLANA DI ORVIETO
Ufficio stampa 12 Maggio 2015

GUBBIO – E’ stata una domenica trionfale in tutti i sensi per la scuderia Speed Motor di Gubbio, quella di Orvieto, in occasione della 43esima Cronoscalata della Castellana. Assoluto con record di Michele Fattorini su Osella Pa2000 e trofeo per scuderie come già abbiamo sottolineato, ma tutti i portacolori del team eugubino hanno colto piazzamenti di prestigio. Dopo Fattorini, il migliore della Speed Motor è stato il tuderte Romano Fortunati su Ligier, sesto assoluto e secondo nella classe 3000 della E2B dietro l’Osella Pa20 S di Stefano Di Fulvio, poi è la volta di Adolfo Bottura su Osella Fa30, settimo assoluto e secondo sia di gruppo nella E2M che nella classe 3000, preceduto dalla Lola B99/50 dell’inossidabile Franco Cinelli. Un quarto pilota è riuscito a entrare fra i primi 10, conquistando appunto il decimo piazzamento: si tratta di Giancarlo Graziosi su Tatuus Formula Master, che nella classe 2000 della E2M è stato battuto per appena 82 centesimi nella somma dei tempi dal forte trentino Gino Pedrotti su Formula Renault. Passando alle vetture turismo, la Speed Motor è stata capace di piazzare ben due assoluti di gruppo: nella E1 Italia, l’orvietano Daniele Pelorosso ha imposto il “fattore campo” con la sua Renault Clio Proto, rifilando praticamente 20” in totale (19”97 per l’esattezza) al forte Valerio Lappani su Citroen Saxo; nella Racing Start, ottima performance di Paolo Biccheri su Renault Clio: 9”41 complessivamente lasciati ad Antonio Scappa, altro conduttore di indubbia caratura. E infine, nella classe T1300 del secondo raggruppamento delle auto storiche, vittoria dell’altro eugubino, Erik Nicchi, sulla sua Alfa Romeo Giulia. Chiusa la parentesi Castellana, il prossimo fine settimana si torna a gareggiare per il campionato a Verzegnis, dove è previsto l’esordio del nuovo arrivato in casa Speed Motor, il ravennate Franco Manzoni su Osella Pa21 S Evo Honda nel gruppo prototipi Cn.

43ª Cronoscalata della Castellana