Piloti

Top Ten per Luca Gaetani al FIA Hill Climb Master a Braga

Gaetani Racing 14 Ottobre 2021

Si è svolta lo scorso fine settimana la quarta edizione della manifestazione organizzata dalla FIA, Fia Hill Climb Master, cronoscalata a carattere internazionale che si svolge ogni due anni in una differente nazione.
Ad ospitare i 150 piloti provenienti da ben 19 paesi quest’anno il Portogallo, e più precisamente Braga, con una versione ridotta della molto rinomata Rampa Falperra, un tracciato molto veloce, tappa del Campionato Europeo, per l’occasione sviluppato su circa 3 Km di pura adrenalina.

Luca Gaetani al suo debutto assoluto su questa tracciato si è ben difeso ed ha disputato delle ottime prestazioni. Le tre manche di ricognizioni del sabato hanno permesso al driver padovano di prendere confidenza con questo nuovo percorso e studiare l’assetto più adeguato per la sua Ferrari 488 Challenge, consapevole che non sarebbe stato semplice arrivare sul podio a causa del regolamento che raggruppa in Categoria 1 vetture molto più performanti e più leggere. Il regolamento europeo differisce da quello italiano che raggruppa vetture GT con vetture turismo a libera elaborazione, adeguamento impensabile per la “Rossa” di Maranello di casa Gaetani Racing.

Luca ci racconta: “Durante le tre prove del sabato ho cercato di migliore in ogni settore, il percorso è molto veloce e ogni minimo errore può compromettere la prestazione.” E poi continua: “Il mio obiettivo è quello di arrivare tra i primi 10 assoluti della mia categoria, confrontandomi in particolare con le altre auto GT visti i numerosi partenti, ben 62.”

Domenica in gara, Luca ha disputato delle salite da manuale, abbassando notevolmente il suo tempo, stampando un ottimo crono di 1.19.355 che gli è valso il nono posto assoluto di categoria, secondo tra le vetture GT a soli 0.663 secondi dall’Audi R8 GT3 di Ronald Garches.

Luca al termine della gara ci confida: “ Sono contentissimo della mia prestazione, e molto emozionato per l’intero week-end, gareggiare davanti a migliaia di spettatori è stata un’esperienza suggestiva e soprattutto entusiasmante.” Ed aggiunge: “ Sapevo che sarebbe stata dura confrontarmi con queste vetture, ma ho fatto del mio meglio e sono estremamente soddisfatto della mia gara. Ho strappato un crono al quale non credevo di poter arrivare, e soprattutto ho tenuto testa a moltissimi colleghi con auto più performanti; ho raggiunto il mio obiettivo e chiudo l’anno davvero in bellezza.”

Luca chiude la sua stagione sportiva con un bilancio totalmente positivo; ringraziamenti vivissimi a sponsor, partner e tifosi, tutto ciò non sarebbe stato possibile senza il vostro appoggio.

Ora si inizia a pensare alla prossima stagione, con un grande progetto in cantiere.

FIA Hill Climb Masters 2021 (Falperra)