Piloti

“The Doctor”: «Pedavena, un tracciato che amo e temo!»

RacingPressNews 3 Settembre 2021

Pedavena – Con le verifiche tecnico-sportive odierne si è aperto il weekend della prima delle tre finali del CIVM, dove il portacolori della Eptamotorsport Angelo “The Doctor” Loconte cercherà come al suo solito di dare il massimo sul tecnico ed impegnativo tracciato di 7.785 mt. che dalle porte di Pedavena, comune del bellunese, porta al Passo della Croce d’Aune.

Pedavena, come già detto, sancisce la parte finale di questo lungo campionato, che si deciderà nella doppia trasferta siciliana, che vede attualmente Angelo Loconte e la sua Peugeot 308 GTi secondo assoluto nella classifica riservata alle vetture di stretta derivazione di serie, le Racing Start con 95 punti, alle spalle del plurititolato Antonio Scappa con 120 punti.

«La classicissima bellunese Pedavena – Croce d’Aune, è una gara mi che riserva – spiega The Doctor – ricordi da sapori diversi: una vittoria nel 2014 in RS 1600, un cappottamento in RS 2000 nel 2016, la decretazione di Campione italiano, sempre in RS 2000, nel 2017, le noie meccaniche con l’N2000 nel 2018, e la nebbia che mi frenò da una buona prestazione in RSTB, nel 2019. Cosa mi riserverà l’edizione 2021? Spero tanto in una performance che non sia anonima, su di un tracciato che al contempo amo e temo. Chi vivrà vedrà».

Il programma della 38ª Pedavena – Croce D’Aune prevede lo start delle due sessioni di prove di domani alle ore 9:30, mentre il semaforo verde della gara vera e propria è in programma alle ore 9:00 di domenica 5 settembre.

38ª Pedavena – Croce D’Aune