Scuderie

Superchallenge, anche al Nevegal è podio

Superchallenge – Racing with Ferrari 8 Agosto 2022

L’Alpe del Nevegal, gara di casa per Superchallenge – Racing with Ferrari, ha regalato soddisfazioni al team padovano, che ha consolidato i buoni risultati ottenuti due settimane prima alla Rieti-Terminillo.

Roberto Ragazzi, che sul Nevegal vanta addirittura una vittoria assoluta, si è classificato terzo nel gruppo GT, precedendo la Lamborghini del rivale di campionato, Rosario Iaquinta. In una gara giocata sul filo dei secondi, Ragazzi ha fatto valere l’ottima conoscenza del percorso, sfruttando al meglio gli pneumatici Avon che, sulle brevi distanze, hanno garantito ottime prestazioni. “Il Nevegal è una gara che conosco bene ed in cui ho sempre ottenuti ottimi risultati. È dunque una grande soddisfazione chiudere terzo di gruppo, davanti alle Lamborghini ed alle Porsche, che su questo percorso hanno dimostrato il loro valore”, ha dichiarato Ragazzi.

Stefano Artuso

Successo in GT-Cup per l’altro portacolori Superchallenge, Stefano Artuso, che ha dato vita ad una combattutissima sfida con l’esperto Romy Dall’Antonia, su Porsche GT3 Cup. Artuso ha vinto gara uno per un centesimo di secondo, mentre si è imposto in gara due con un vantaggio di poco inferiore ai due secondi. Una sfida tiratissima, in cui il minimo errore avrebbe fatto svanire la vittoria.
Superchallenge-Racing with Ferrari è ora attesa al classico appuntamento del Trofeo Fagioli, in quel di Gubbio, nono appuntamento del Campionato Italiano Velocità Montagna.

48ª Alpe del Nevegal