37ª Ecce Homo Sternberk

Simone Faggioli si aggiudica la Ecce Homo Sternberk 2017 quarta gara del CEM 2017

Ancora un trionfo italiano nella quarta gara dell'European Hill Climb Championship svoltasi a Sternberk in Repubblica Ceca.
Redazione 5 Giugno 2017

La gara ceca si svolge lungo un tracciato di 7800m che parte da Sternberk, una cittadina di 14.000 abitanti nella regione di Olomouc e prevalentemente di lingua tedesca.
Il percorso è caratterizzato da un dislivello di 307m con una pendenza media del 3,9%. Due le mance di prova e due quelle di gara.
Simone Faggioli ha vinto l’assoluta con un distacco di 18 centesimi su Christian Merli dopo una seconda manche che ha mischiato le carte in tavola con il modificarsi continuo delle condizioni atmosferiche.
Nella prima manche il driver fiorentino ha ottenuto il nuovo record del percorso, che già gli apparteneva dal 2012 con il tempo di 2′ 45″ 630 alla guida di una Osella FA30, con il nuovo tempo di 2′ 43″ 37 a bordo della sua Norma M20 motorizzata Zytek e gommata Pirelli.

Nella seconda salita, vinta dal bresciano Paride Macario alla guida della Osella FA30 Zytek gommata Pirelli  partito sul un percorso che si era asciugato dopo uno scroscio intenso di pioggia che ha causato una lunga pausa, Faggioli è stato rallentato dall’umido, dovuto ad un nuovo scroscio di pioggia, nella parte finale del percorso, mentre Christian Merli, a bordo della sua Osella FA30 motorizzata Fortech e gommata Avon lamenta un testacoda a causa delle gomme slick sul bagnato.

Per gli altri italiani in gara, terzo posto in gruppo E2-SS per il livignese Fausto Bormolini seguito al quarto posto dal compagno di team Renzo Napione. In gruppo CN vittoria per Andrea Bormolini seguito da Stefano Crespi e Marco Capucci.
Il trionfo italiano è stato completato dalla vittoria nelle vetture storiche del driver senese Uberto Bonucci che, alla guida della sua Osella Pa9/90 si e imposto con il tempo 6.28,750 che lo avrebbe fatto ben figurare anche nella classifica delle moderne.
In ottica campionato parità assoluta nella Categoria 2 del CEM 2017 con Faggioli che si aggiudica il gruppo E2-SC e Merli il gruppo E2-SS. In parità anche il numero delle vittorie assolute.
Domenica prossima nuova sfida europea in Germania alla ADAC Glasbachrennen 2017 a Bad Liebenstein.

Classifica Finale

1) FAGGIOLI Simone – NORMA M20FC – 2.43,370 – 3.10,380 – 5.53,750
2) MERLI Christian – OSELLA FA30 – 2.45,300 – 3.08,630 – 5.53,930
3) MACARIO Paride – OSELLA FA30 – 2.50,490 – 3.07,700 – 5.58,190

Gli altri italiani

11) BORMOLINI Fausto – REYNARD K02 – 2.55,590 – 3.44,610 – 6.40,200
13) NAPIONE Renzo – REYNARD K02 – 3.03,890 – 3.37,030 – 6.40,920
23) BORMOLINI Andrea – OSELLA PA20 – 3.10,780 – 3.49,440 – 7.00,220
25) CRESPI Stefano – OSELLA PA21 – 3.16,210 – 3.45,370 – 7.01,580
29) CAPUCCI Marco – OSELLA PA – 3.17,030 – 3.53,040 – 7.10,070

Il calendario CEM

23 aprile – Rechbergrennen (Austria), 7 maggio -38ª Rampa Internacional da Falperra (Portogallo), 14 maggio – 46ª Subida al Fito (Spagna), 4 giugno – Ecce Homo Sternberk (Repubblica Ceca), 11 giugno – ADAC Glasbachrennen (Germania), 2 luglio – 67ª Trento Bondone (Italia), 16 luglio – Limanowa (Polonia), 23 luglio – 34ª Dobsinsky Kopec (Slovacchia), 13 agosto – 57ª Course de Côte du Mont Dore (Francia), 20 agosto – 74ª Course de Côte de Saint Ursanne (Svizzera), 3 settembre – 23ª GHD Ilirska Bistrica (Slovenia), 17 settembre – 36ª Buzetski Dani (Croazia)