Siciliani grandi protagonisti della Finale TIVM di Orvieto

Sono 17 i piloti isolani impegnati alla 48^edizione della gara umbra che da domani 23 ottobre entrerà nel vivo con le prove ufficiali. Incoraggiamento da parte del Delegato Fiduciario Daniele Settimo per la sfida tra i migliori protagonisti del Trofeo Italiano Velocità Montagna delle zone sud, centro e nord.
ACI Sport Sicilia 22 Ottobre 2021

Roccalumera – La 48ª Cronoscalata La Castellana di Orvieto prenderà il via domani 23 ottobre con le ricognizioni da parte dei protagonisti sui 6.190 km. del percorso di gara.
E’ la prima finale nazionale del Trofeo Italiano Velocità Montagna alla quale partecipano 17 piloti siciliani con grandi ambizioni di successo.
Il Delegato/Fiduciario Daniele Settimo ha dichiarato: “Ancora una volta un congrua rappresentanza dei nostri piloti è protagonista di una sfida tra i migliori piloti italiani. La Velocità Montagna vanta grande partecipazione e spiccata passione nella nostra regione, che esprime sempre diverse eccellenze. Per la prima volta una finale nazionale darà opportunità ai concorrenti delle varie zone di confrontarsi direttamente. Siamo certi che i piloti siciliani brilleranno nel contesto nazionale”-.
Fra i più accreditati driver provenienti dall’isola spiccano i nomi dell’under 25 Luigi Fazzino che con l’Osella PA 2000 in versione Turbo è reduce dal successo tra i giovani di tutta Europa ottenuta al Masters portoghese, ha ottenuto in stagione due vittorie nel TIVM SUD alla 36^ Val d’Anapo Sortino e alla 42^ Santo Stefano Gambarie.

Al via anche l’esperto Franco Caruso che ha portato al successo la Norma M20 FC di classe 3000 alla 22^ Giarre – Milo. Al Fia Hill Masters in Portogallo, ha brillato anche il comisano Samuele Cassibba autore di una stagione strepitosa con la Osella Pa 21 Jrb fra le Sportcar motore moto con cui ha dominato la classe 1000. Presenti in E2SC anche il papà, Giovanni Cassibba con la Osella PA 30 e Salvatore Caruso con la Elia Avrio 1000.

Franco Caruso

Con le Monoposto di classe E2 SS al via ad Orvieto ci saranno il catanese Orazio Maccarrone con la Gloria CP7 e il nisseno Giovanni Orazio Carfì con la Formula Tatuus.
Fra le estreme vetture Silhouette al via anche il siracusano Manuel D’Antoni, con la Fiat 500 Maxi evo, autore anche lui di una stagione molto positiva ed il nisseno Gaspare Giancani su Fiat 126.

Luigi Fazzino

Ad impreziosire la spedizione siciliana la partecipazione della Lamborghini Huracan di Ignazio Cannavò, all’esordio sulla Lamborghini Huracan GT3.
Numerosi e tutti accreditati al successo i piloti di gruppo E1: i catanesi Angelo Guzzetta, Rosario Alessi, Alfio Crispi con le Peugeot 106 e Giuseppe Maugeri con la R5 Gt Turbo, il gelese Domenico Budano con la versione 205 della casa del leone; oltre a Filippo Cardillo su Peugeot 106 in gruppo A.
A rappresentare i siciliani in gruppo Racing Start Plus Giovanni Grasso su Renault Clio.
Chiuse oggi le operazioni preliminari di accredito, domani il via alle ricognizioni della 48^ Castellana-Orvieto è previsto alle ore 8. Stessa ora per le due manche di gara in programma domenica 24 Ottobre.