Sabato 1 aprile la premiazione dei Campioni ACI Sport 2016 di Puglia, Basilicata e Molise

Ufficio stampa 29 Marzo 2017

Come da tradizione, si terrà a Fasano (Brindisi), sabato 1 Aprile, alla presenza del presidente dell’Automobile Club d’Italia, Ing.Angelo Sticchi Damiani, dei delegati regionali Aci Sport e dei dirigenti sportivi del Coni e stranieri (i presidenti Aci di Bosnia, Kosovo e Macedonia), la cerimonia di premiazione del 27esimo Campionato Internazionale Rally & Velocità di Puglia, Basilicata e Molise, che vedrà l’Aci Sport insignire al merito, nelle diverse categorie, i top drivers e le scuderie del Sud Italia, distintesi a livello nazionale nella scorsa stagione. Tra le personalità del motorsport coinvolte, spicca il nome del giovane driver di Martina Franca, Antonio Giovinazzi, premiato con Targa D’Onore 2016 per aver raggiungo la prestigiosa line up Ferrari per la stagione 2017. Targhe d’Onore 2016 saranno assegnate ai piloti pugliesi Francesco Palmisano, vincitore della Coppa Auxilia Finance nel Campionato Ferrari Club Italia 2016, a bordo della sua Ferrari 488GTB, seguito dal secondo Antonio Camassa, e da Giuseppe Cardetti, terzo classificato in ex aequo con Salvatore Malizia dell’Aci di Cosenza. Doppio riconoscimento Aci Sport, invece, sarà attribuito, e alla molisana Martina Iacampo, vincitrice, a bordo della sua Peugeot 106, del Campionato Italiano Slalom- sezione femminile, nonché prima italiana ad aver centrato il Central European Zone (Campionato Europeo di specialità), e al driver pugliese Nicola Gonnella. Già Campione Italiano Velocità Montagna (Coppa Gr. E1 Kia GHCHC 1.6 GPL), Gonnella ha vinto il Campionato Italiano Energie Alternative 2016 (Trofeo Green Hybrid Cup), a fianco del tarantino Fabio Loperfido, anch’egli premiato Aci Sport in qualità di primo classificato, nella sezione Regolarità, Cat VII e VIII GPL. Tra i campioni, insigniti sabato, nominiamo, tra gli altri, il 22enne di Campobasso, Giuseppe Testa, Campione Italiano Rally Junior e alfiere ufficiale Peugeot Sport Italia dal 2016 e il potentino Tonino Romano – vincitore del “Trofei Maffei 2016 – Raduni di precisione”. Onoroficenze Aci Sport, previste anche per il lucano Achille Lombardi, Campione Italiano Velocità Montagna (CIVM) nel Gruppo CN con la sua Osella Pa 21 EVO Honda, e per il foggiano, e neo pilota ufficiale Cavallino nel mondiale GT, Lucio Peruggini, vincitore del CIVM nel gruppo GT a bordo di una Ferrari 458 Gt3.
Non mancherà poi gloria per diversi piloti fasanesi. Si tratta di Giacomo Liuzzi (Vincitore il Gruppo Racing Start RSTB nel CIVM), Ivan Pezzolla (Campione Racing Start nel Trofeo Italiano della Montagna Nord), Domenico Tinella (Vincitore il Gruppo “Le Bicilindriche” nel Trofeo Italiano della Montagna del Nord ), Teo Furleo Semeraro (Coppa di Classe 1.4 Racing Start nel CIVM) e Vitantonio Micoli (Vincitore di Classe 1.6 Turbo Gr E1 Italia – CIVM). Premiata anche la Scuderia Fasano Corse.

In previsione anche la consegna di premi speciali a diversi personaggi di spicco del motorsport. Ritira il Casco D’Oro per la carriera Marina Compierchio (debutta come navigatrice del fratello Duilio e di Franco Lagana’, poi, divenuta pilota, vince ben tre Trofei Rally Nazionali Femminili nel 1989, 1990 e 1991), il premio Talento dell’Anno Leonardo Marseglia (debutta nel kart a soli 8 anni ed oggi, a 14, ha già vinto numerosi Trofei nazionali ed internazionali), il premio Veterano del Motore Addolorato Giancola (debutta nel 1977 al volante di una A112 alternando i rally agli slalom e nel 2016 taglia il traguardo di oltre 400 gare disputate in 40 anni di ininterrotta attività), il premio Fair Play Sportivo il Commissario Sportivo licenza ’82 Franco Molinaro.