31° Trofeo Scarfiotti Sarnano-Sassotetto

Prove ufficiali a Sarnano, Merli la spunta tra le moderne e Stefano Peroni tra le storiche

Con le due salite di prova sul percorso dei Sibillini è iniziato l’emozionante confronto del Trofeo Lodovico Scarfiotti
Giuseppe Saluzzi 30 Aprile 2022

Sarnano – Terminate le verifiche con gli ultimi piloti delle auto storiche, lo staff della Sarnano-Sassotetto ha dato il via oggi alle due salite di prova sul probante percorso di 9927 metri da località Brilli a Sassotetto, per le ultime regolazioni prima delle gare di domani, valide per il Campionato Italiano Montagna ed il Campionato Italiano Autostoriche. Una splendida giornata con le vette appenniniche limpidissime ha visto portare a termine lo sforzo organizzativo dell’AC Macerata, dell’ASD AC Macerata e dell’Amministrazione Comunale di Sarnano, che crede fortemente in quest’evento sportivo come elemento trainante per il turismo e l’economia del comprensorio. Sono stati 198 i piloti partenti per una giornata che è scorsa abbastanza bene, in vista dell’impegno di domani che assegnerà i punti tricolori.

Il confronto tra Merli e Faggioli è stato favorevole al pilota trentino che solitamente soffre i percorsi lunghi rispetto al rivale fiorentino Faggioli: vedremo domani chi prevarrà e con i nuovi tratti del fondo stradale il record potrebbe essere migliorato. Tra le vetture GT bene Lucio Peruggini (Ferrari 488) e Rosario Iaquinta (Lamborghini Huracan), Alessandro Gabrielli (Alfa Romeo 4C-Picchio) ha svettato tra le E2SH, mentre Angelo Marino (Renault Clio) è risultato il migliore delle Racing Start.

Senza storia la gara storiche che probabilmente coronerà il quarto successo consecutivo del toscano Stefano Peroni con la Marini di formula 2. A notevole distanza Mario Massaglia su Osella e Totò Riolo su Lucchini. Estremamente spettacolari queste prime fasi in una giornata che ha brillantemente portato a termine le quasi 400 partenze, davanti ad un pubblico finalmente tornato ad ammirare i migliori piloti e le più belle vetture del panorama nazionale delle salite. Domani via alla gara storiche alle ore 9:00 ed a seguire dopo circa un paio d’ore, la gara delle moderne, con dirette tv da metà mattina su Sky 228, DTT 402 Acisport TV e in streaming integrale facebook su CIVM, Acisport e Acisport TV.

Prove gara auto moderne: 1° Merli (Osella Fa30-Zytek LRM) in 4’07”22; 2° Faggioli (Norma M20FC-Zytek) 4’10”99; 3° Degasperi (Osella Fa30) 4’18”23; 4° Di Fulvio (Osella Pa30) 4’18”82; 5° Scola (Osella Pa21S Evo) 4’22”56.

Prove gara auto storiche: 1° Peroni S. (Martini MK32-Bmw) in 4’44”33; 2° Massaglia (Osella Pa9/90) 5’05”61; 3° Riolo (Lucchini SN) 5’15”75; 4° Peroni G. (Osella Pa8/9) 5’19”48; 5° Angiolani (March 783-Toyota) 5’34”17.